Rilevanza dei contributi nella disciplina delle società di comodo


la presenza sempre più ricorrente di contributi di ogni genere previsti, soprattutto da leggi regionali, a favore delle imprese impone di verificare in quale modo gli stessi possono incidere sull’applicazione della disciplina delle società non operative, anche in considerazione del fatto che, quanto meno per i contributi in conto impianti, le diverse modalità di contabilizzazione possono comportare una diversa incidenza sul test di operatività

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.