Novità fiscali dell’8 luglio 2010: comunicazione operazioni con paesi black list: approvate le specifiche tecniche; si ad accertamento da studi di settore se il contribuente non si giustifica; niente sanzioni IVA per i rimborsi non dovuti; ampia deducibilità per le erogazioni liberali; INPS: convenzione per le detrazioni dei pensionati; onorari forensi italiani: conclusioni dell’Avvocato UE, tariffe libere


comunicazione operazioni con paesi black list: approvate le specifiche tecniche; si ad accertamento da studi di settore se il contribuente non si giustifica; niente sanzioni IVA per i rimborsi non dovuti; ampia deducibilità per le erogazioni liberali; INPS: convenzione per le detrazioni dei pensionati; onorari forensi italiani: conclusioni dell’Avvocato UE, tariffe libere; regime tributario applicabile ai fini IRES e IVA ad una comunione familiare per l’esercizio di diritti comuni su fondi di proprietà collettiva; altre di fisco

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.