E' possibile l'utilizzo da parte di dipendenti comunali diversi dalla Polizia Municipale (ufficio ragioneria, tecnico, segreteria ecc) o da parte del sindaco e amministratori, di un autoveicolo immatricolato a nome del Comune e ad uso esclusivo di polizia - uso proprio e allestito per il servizio di polizia municipale?

servizio quesiti

Domanda


 


E’ possibile l’utilizzo da parte di dipendenti comunali diversi dalla Polizia Municipale (ufficio ragioneria, tecnico, segreteria ecc) o da parte del sindaco e amministratori, di, un autoveicolo immatricolato a nome del Comune e ad uso esclusivo di polizia – uso proprio e allestito per il servizio di polizia municipale?


 


Risposta


Occorre preliminarmente rilevare  che in linea generale l’uso dei veicoli in dotazione all’ente locale è regolato da un apposito regolamento comunale  approvato con deliberazione della Giunta Comunale.  Il Comune, infatti, per garantire il regolare funzionamento dei propri servizi istituzionali dispone di un parco di veicoli in proprietà la cui utilizzazione è disciplinata da un regolamento  dove in un apposito allegato, sono indicati i veicoli in dotazione.


Tali veicoli sono destinati in via esclusiva allo svolgimento dei servizi e delle attività dell’ente locale e non possono essere impiegati per usi e servizi diversi. In nessun caso è consentito l’impiego degli stessi per ragioni personali oppure la concessione in uso a terzi per ragioni diverse.  E’  fatto divieto, altresì, ai conducenti di trasportare o caricare sui veicoli loro affidati, persone e/o cose non attinenti al servizio per l’assolvimento del quale sono stati comandati.


La guida degli automezzi nei Comuni è affidata, di norma, al personale avente anche la qualifica di autista,  agli appartenenti al Comando di Polizia Municipale del Comune; in caso di particolari necessità, il Sindaco ed i Dirigenti responsabili, possono autorizzare, per l’assolvimento di compiti inerenti il proprio Ufficio, l’utilizzo di veicoli per servizi di rappresentanze e di segreteria anche a dipendenti comunali, aventi qualifica diverse.


Si ritiene che i mezzi  adibiti specificatamente  al servizio di Polizia Stradale  possono essere condotti  soltanto da  vigili urbani  in possesso dell’apposita  patente di servizio prevista  dalle norme giuridiche vigenti  in materia.


 


Federico Gavioli


7 Novembre 2009

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it