Le operazioni soggettivamente inesistenti al vaglio della Corte

di Francesco Buetto

Pubblicato il 9 ottobre 2009



qualora l'Amministrazione fornisca validi elementi di prova per affermare che alcune fatture sono state emesse per operazioni inesistenti, è onere del contribuente dimostrare l'effettiva esistenza delle operazioni
Scarica il documento