Il ritardo nei pagamenti non comporta la deduzione automatica della perdita su crediti

di Federico Gavioli

Pubblicato il 6 maggio 2009



i crediti devono essere valutati secondo il presumibile valore di realizzazione; questo determina il fatto che, a differenza delle disposizioni fiscali, che di seguito vedremo, non vi sono limiti quantitativi all’entità del fondo svalutazione crediti...
Scarica il documento