Cartelle non onorate e prescrizione dei termini per procedere espropriazione forzata: il contribuente può chiedere il discarico del ruolo?

una delle poste più frequenti nell’ambito del passivo patrimoniale è rappresentata da debiti verso lo Stato, magari riferiti ad annualità precedenti. Per la riscossione delle somme richieste, ma non pagate dai contribuenti, Equitalia procede ad espropriazione forzata secondo specifiche disposizioni dettate dal legislatore ed in conformità a vincoli procedurali e termini prescrizionali, trascorsi i quali riteniamo il contribuente sia legittimato a richiedere lo stralcio della posizione debitoria prescritta

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it