Novità fiscali del 26 marzo 2009: commercialisti: i compensi derivanti da attività di sindaco di società commerciali sono soggetti ad IRAP; accessi e ispezioni: nell’abitazione di terzi solo se ci sono gravi indizi; coop sociale esente da Ires solo in presenza di doppio requisito; Inps – lavoratori autonomi; approvate dalla Camera le norme sul federalismo fiscale; telematizzazione delle accise



 






 


Indice:


 


1) Inps – Lavoratori autonomi e parasubordinati: Contribuzione volontaria per l’anno 2009


 


2) Utilizzo dei buoni lavoro nell’ambito dei lavori domestici


 


3) Assonime: Quadro di riferimento temporaneo per gli aiuti alle imprese nel contesto della crisi economica


 


4) Accessi e ispezioni: Nell’abitazione di terzi solo se ci sono gravi indizi


 


5) Approvate le norme sul federalismo fiscale


 


6) Coop sociale esente da Ires solo in presenza di doppio requisito


 


7) Commercialisti: I compensi derivanti da attività di sindaco di società commerciali sono soggetti ad IRAP


 


8) Aliquota IVA applicabile agli acquisti di gas per uso di imprese manifatturiere


 


9) Telematizzazione delle accise: Istruzioni operative delle Dogane


 


 


1) Inps – Lavoratori autonomi e parasubordinati: Contribuzione volontaria per l’anno 2009


L’importo dei contributi volontari degli artigiani e degli esercenti attività commerciali per l’anno 2009 dovrà essere calcolato con le seguenti aliquote:


Prosecutori volontari nella Gestione artigiani:


– 20,00%, per i titolari di qualunque età e per i collaboratori di età superiore ai 21 anni;


– 17,00%, per i collaboratori di età non superiore ai 21 anni;


Prosecutori volontari nella Gestione commercianti:


– 20,09%, per i titolari di qualunque età e per i collaboratori di età superiore ai 21 anni;


– 17,09%, per i collaboratori di età non superiore ai 21 anni.


Sulla base di tali aliquote e dei valori reddituali aggiornati, l’Inps ha predisposto le tabelle di contribuzione che seguono, da applicare con effetto dal 01.01.2009.


 


ARTIGIANI  – Classi di reddito ai fini della prosecuzione volontaria – Decorrenza 01.01.2009























































































 


 


 


Classi di reddito


 


Reddito medio imponibile


Contribuzione mensile


20,00%


17,00%


 1


 


 


                             Fino 


14.240


14.240


237.33


201,73


2


 da



14.241 a €


18.878


16.560


276.00


234,60


3


 da



18.879 a €


23.516


21.198


353,30


300,31


4


 da



23.517 a €


28.154


25.836


430,60


366,01


5


 da



28.154 a €


32.792


30.474


507,90


431,72


6


 da



32.793 a €


37.430


35.112


585,20


497,42


7


 da



37.431 a €


42.068


39.750


662,50


563,13


8


 da



42.069


 


42.069


701,15


595,98


 


COMMERCIANTI – Classi di reddito ai fini della prosecuzione volontaria – Decorrenza 01.01.2009






































 


 


 


Classi di reddito


 


Reddito medio imponibile


Contribuzione mensile


20,09%


17,09%


 1


 


 


                             Fino 


14.240


14.240


238,40


202,80


2


 da



14.241 a €


18.878


16.560


277,24


235,84


3


 da


PRODOTTI CONSIGLIATI


Partecipa alla discussione sul forum.