La contabilità in nero… non paga

di Francesco Buetto

Pubblicato il 25 marzo 2009



spesso l'ufficio finanziario utilizza documenti extracontabili per effettuare la rettifica della dichiarazione (brogliacci e scritture varie rivelatrici di una contabilità "in nero"; matrici di assegni; agende, contratti, accordi, etc.; verbali di assemblee societarie, di riunioni di collegi sindacali, appunti contenenti nomi e/o cifre di clienti e/o fornitori, scritture private; etc)
Scarica il documento