L’ordine di pagamento rivolto alla banca dall’agente della riscossione è sindacabile innanzi al giudice dell’esecuzione

la facoltà accordata all’Agente della riscossione di optare fra differenti modalità non è suscettibile di generare lesione del diritto di difesa dell’opponente né disparità di trattamento tra i debitori esecutati…

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it