11 Novembre 2007


IL SOLE 24 ORE


 


Reverse charge a maglie larghe


Si allarga il reverse charge per le cessioni di fabbricati strumentali. L’articolo 5 della Finanziaria 2008, nel testo approvato dal Senato, estende, infatti, il meccanismo dell’inversione contabile a tutte le cessioni di immobili non abitativi soggette a Iva, con effetto dal 1° marzo 2008. Rientreranno dunque, nel nuovo regime anche le vendite di capannoni, uffici e negozi effettuate dal costruttore nei quattro anni dall’ultimazione. Regole immutate, invece, per le vendite di fabbricati strumentali a privati senza partita Iva e per gli immobili abitativi. La novità prevista dalla Finanziaria 2008, comporterà l’emissione di fatture senza evidenza di imposta, da integrare da parte dell’acquirente, anche per le cessioni effettuate, entro quattro mese anni dalla fine lavori, da parte di imprese che hanno costruito o ristrutturato l’immobile, come pure per le vendite di fabbricati strumentali, nuovi o ultraquadriennali che siano, effettuate a contribuenti Iva che detraggono l’imposta per importi non superiori al 25% a seguito di pro-rata di detraibilità ridotto da operazioni esenti.


Luca Gaiani, Il reverse charge allarga il tiro, in Il Sole 24 Ore, 11/11/07, pag. 19


 


Ritrattabilità limitata per le dichiarazioni


Il termine ragionevole per l’emendabilità della dichiarazione (che deve essere necessariamente fissato, altrimenti resterebbe gravemente violato il principio della certezza dei rapporti giuridici) va individuato, nel silenzio del legislatore sul punto, in quello quadriennale stabilito, per la rettifica della dichiarazione da parte dell’Ufficio, dal Dpr n. 633/1972 articolo 57, termine da considerare, nel contesto del principio di parità e di bilanciamento delle posizioni, validamente operante anche per il contribuente. Questo è in breve quanto disposto dalla recente sentenza della Corte di cassazione n. 21944/2007 sulla ritrattabilità della dichiarazione.


Enrico De Mita, Dichiarazioni con ritrattabilità ancora limitata , in Il Sole 24 Ore, 11/11/07, pag. 19


 


– Riproduzione riservata –


Partecipa alla discussione sul forum.