IRAP: si rischia il blocco delle istanze di rimborso


Da alcune indiscrezioni sembrerebbe che l’Agenzia delle Entrate voglia bloccare le istanze di rimborso IRAP ritenendole inammissibili perchè presentate in base alla disciplina dell’art. 38 DPR 602/73, ritenuta inapplicabile al riguardo dell’imposizione diretta. La “querelle” IRAP ha avuto conforto dalla sentenza del 8 febbraio della Corte di Cassazione, in base alla quale “i professionisti non organizzati” sono esclusi dall’imposta. All’uopo i contribuenti che ritengono di appartenere alla figura tracciata dalla Corte, stanno valutando di non effettuare il versamento a saldo 2006, nonchè dell’acconto 2007. Se si somma il mancato gettito derivante da queste scelte, alla mole di rimborsi da istanze ecco aleggiare l’ombra di un altra carenza di cassa per l’Agenzia. Per ottenere il rimborso dell’IRAP, ma riferito ad Unico 2006, sembrerebbe che l’unica strada da seguire è quella della dichiarazione integrativa.


Partecipa alla discussione sul forum.