TRATTAMENTO FISCALE DEI CANONI DI LOCAZIONE FINANZIARIA


L’Agenzia delle Entrate conferma il principio di equivalenza fiscale tra acquisizione dei beni in proprietà e in locazione finanziaria. Esattamente, nel caso di tipologia contrattuale “leasing appalto”, per l’utilizzatore del fabbricato i canoni sostenuti sono indeducibili per la quota di competenza, in linea capitale, risultante dal rapporto tra il costo sostenuto dalla società concedente per l’autonoma concessione dell’area, e quello del complessivo investimento. Il caso di riferimento vede l’acquisizione da parte di una società di leasing di un terreno da terzi, sul quale viene costruito un edificio poi concessogli in locazione.


Partecipa alla discussione sul forum.