L’AGENZIA DEL TERRITORIO SULLA RURALITA’ DEI FABBRICATI ….


L’Agenzia del Territorio ha emanato una circolare (la n. 7 del 15 giugno) in cui si elencano le caratteristiche affinchè un fabbricato possa essere considerato rurale. La superfice poderale minima (10mila mq) oppure tremila se adibita a colture specializzate in serra, o se si trova in zona montana; il volume d’affari, che deve superare il 50% del reddito complessivo, al netto degli importi pensionistici; la tipologia, del gruppo catastale A con esclusine di A1 e A8; la dimensione massima di 80 mq per abitante e 20 mq per ogni altro componente della famiglia. Ma la novità importante è rappresentata dal suggerimento dato al possessore, di poter attestare la ruralità con un semplice atto notorio, in base all.art. 47 della Legge 445/2000.


Partecipa alla discussione sul forum.