Formulario associazioni e societa’ sportive dilettantistiche

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 26 marzo 2006

 

 

Nel nostro Paese l’attività dilettantistica nel settore sportivo riveste un importante funzione, una valvola di sfogo, non soltanto per i ragazzi, ma anche e particolarmente per le persone non più giovani (si pensi ai circoli di bridge, ove è massiccia la presenza di soggetti con avanzata età), che nell’ambito di associazioni sportive, clubs e quanto altro trovano il corollario per la loro esistenza. Su tale versante non si registra ancora una adeguata legislazione, soccorre principalmente quella fiscale, ove lo Stato elargisce alle associazioni notevoli agevolazioni.

 

Si veda per ultimo il caso del 5 per mille.

La legge finanziaria per il 2006, infatti, ha previsto che i contribuenti persone fisiche possano  destinare una quota del 5 per mille dell’imposta IRPEF da loro dovuta per l’anno 2005:

a) a sostegno di una Onlus o associazione o fondazione riconosciuta che abbia finalità di promozione sociale, mentre ne restano, quindi, escluse le associazioni che non sono riconosciute (ai fini di ottenere il riconoscimento si veda all’interno del mio libro);

b) per il finanziamento della ricerca scientifica e dell’università.

Si tratta di una possibilità che si aggiunge alla nota possibilità di potere destinazione l’8 per mille alle confessioni religiose o allo Stato.

Il contribuente può effettuare entrambe le scelte e non subisce alcun onere aggiuntivo, in quanto si limita a richiedere che parte del gettito IRPEF abbia una specifica destinazione.

Tra i possibili destinatari del 5 per mille sono pure comprese le associazioni riconosciute che operano nei settori della istruzione e della formazione.

Per potere destinare il 5 per mille alla  prescelta associazione è sufficiente che il contribuente interessato, in occasione della presentazione della prossima dichiarazione dei redditi:

- apponga la propria firma nell’apposita sezione del frontespizio del Modello Unico 2006 (o nell’apposita “Scheda per la scelta della destinazione del cinque per mille dell’IRPEF” per i contribuenti che presentino il Mod. 730/2006 o il CUD 2006). La firma va apposta nel primo riquadro (“Sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni”). E’ consentita una sola scelta di destinazione;

- aggiunga alla propria firma il codice fiscale della prescelta associazione.

 

In tale contesto, e in particolare nel vasto panorama del dilettantismo sportivo, si colloca il presente libro telematico che segue, con modalità sostanziali (sono contenuti molteplici fac simili di documenti e domande), l’iter procedurale per le associazioni sportive dilettantistiche, cui si sono accostate di recente, per scelta del Legislatore, le società di capitali senza fine di lucro. I particolari si evincono dal seguente indice sommario allegato.

Il citato libro aggiornato al 23/03/2006, si compone di 234 pagine ed ha un costo di 24,00 euro (compreso IVA).

se sei interessato/a clicca qui per collegarti alla pagina da cui puoi procedere all'acquisto
***

 

INDICE

 

ARGOMENTO

PAGINA

Regole giuridiche

1

Associazioni riconosciute

2

Associazioni non riconosciute

4

Modello R (iscrizione al REA)

8

Atto costitutivo e statuto

12

Fac simile di statuto

13

Comitati

20

Fac simile di statuto di un Comitato

21

Onlus (fac simile atto notorio e comunicazione all’anagrafe tributaria)

22

Associazioni sportive e società di capitali dilettantistiche

47

Società sportive dilettantistiche costituite in società di capitali senza fine di lucro

51

Certificazione dei corrispettivi per le manifestazioni sportive dilettantistiche

54

Limite massimo dei proventi per accedere ai benefici arrecati dalla Legge 398/1991

54

Compensi esclusi da tassazione per gli sportivi dilettanti

55

Compensi a dipendenti pubblici

55

Deduzione per assicurare la progressività dell’imposizione

55

Trattamento fiscalmente agevolato per i collaboratori che esercitano direttamente l'attività sportiva dilettantistica

56

Trattamento fiscalmente agevolato per le collaborazioni coordinate e continuative di tipo amministrativo e gestionale a carattere non professionale

58

Associazioni sportive dilettantistiche (regime speciale L. 398/1991)

59

Fac simile comunicazione SIAE esercizio di opzione per Legge n. 398/1991

61

Fac simile di lettera di incarico di prestazione sportive dilettantistiche (di cui alla legge 133/99 art. 25 e l. 342/00 art. 37)

64

Fac simile ricevuta compensi a terzi

65

Fac simile di ricevuta per erogazione o donazione da terzi all’associazione

69

Contenuti salienti legge 289/2002 per le società e associazioni sportive dilettantistiche

70

Contenuto minimo dello Statuto  e dell'atto costitutivo delle Società anche di capitali senza fine di lucro ed Associazione sportive dilettantistiche

72

Modello Unico per le associazioni sportive dilettantistiche e le società sportive dilettantistiche

73

Attività commerciali e libri contabili (libro giornale, ecc.)

73

IVA per le associazioni sportive dilettantistiche

91

Fac simile modello AA7/7 per inizio attività partita IVA/codice fiscale

94

Istruzioni ministeriali per la compilazione del modello AA7/7

98

Fatturazione e conservazione dei documenti

107

Libri IVA e comunicazione IVA

122

Detrazione IVA e pro rata

130

Dichiarazione annuale IVA

137

Attività di intrattenimento e spettacolo

149

Premi

161

L’associazione sportiva quale sostituto d’imposta

168

Fac simile ricevuta per prestazione di lavoro autonomo occasionale

169

Fac simile ricevuta per prestazione di lavoro co.co.co.

170

Dichiarazione dei sostituti di imposta

173

Contabilità degli enti non commerciali

179

Fac simile schema di bilancio per associazione senza fine di lucro secondo i principi dei Dottori Commercialisti

181

La nota integrativa al bilancio per associazione senza fine di lucro

185

Libri contabilità istituzionale (libro cassa, banca, ecc.)

187

Giornale di contabilità

188

Facsimile di schema di rendiconto economico/finanziario D.Lgs. n. 460/97

189

Spese di pubblicità, di rappresentanza e sponsorizzazione

195

Autorizzazioni igienico – sanitarie: bar e somministrazione alimenti e bevande

198

Altri tributi indiretti

200