Coefficienti per la rateazione dei premi INAIL


In relazione alla possibilità di rateizzare in quattro rate il premio derivante dall’autoliquidazione INAIL (art. 59 legge 27/12/1997, n. 449, modificato dall’art. 55, comma 5, legge 17/05/1999, n. 144), il datore di lavoro che si è avvalso di tale beneficio, barrando la casella SI del modello per la dichiarazione delle retribuzioni presentata entro il 16 febbraio (o 16 marzo se in via telematica), e versando in pari data la prima rata, dovrà applicare, sulle restanti rate in scadenza rispettivamente il 16 maggio, 16 agosto, 16 novembre 2006, una maggiorazione pari al tasso medio di interesse dei titoli del debito pubblico dell’anno precedente, individuato annualmente dal Ministero dell’economia. Tale tasso di interesse è pari al 2,47% e i coefficienti da applicare alle rate successive a quella del 16 febbraio sono i seguenti:


1.     autoliquidazione che ha comportato il versamento della prima rata entro il 16 febbraio 2006:


*    16 maggio 2006: coefficiente 0,006022740;


*    16 agosto 2006: coefficiente 0,012248493;


*    16 novembre 2006: coefficiente 0,018474247.


2.     autoliquidazione del premio che verrà effettuata il 16 giugno 2006 per le nuove posizioni aperte, fermo restando l’obbligo versare prima di tale data il 50% del premio stesso:


*    16 agosto 2006: coefficiente 0,004127945;


*    16 novembre 2006: coefficiente 0,010353699.


Partecipa alla discussione sul forum.