Leggendo qua e là: contraddizioni


A pag. 26 Tonino Morina ci illustra una sentenza della Cassazione a suo dire contraddittoria in quanto basata su una norma non retroattivamente applicabile. Il fatto si riferisce ad un concordato di massa operato nel dic.95 da una società di persone che, secondo la Cassazione, costituirebbe titolo per l’accertamento nei confronti dei suoi soci sulla base di una disposizione entrata in vigore due anni dopo. Peccato che nel riportare le motivazioni l’autore si contraddica e lasci intendere che in realtà la Cassazione si è basata su ben altri principii!


Inoltre qualcuno potrebbe notare che sullo stesso giornale, due giorni prima, Sergio Trovato abbia invece commentato in maniera opposta la stessa sentenza.


– Sempre a pag. 26, novità per barbieri e parrucchieri: è stata pubblicata la legge quadro della professione, che è la n.174. Adesso le Regioni dovranno emanare quanto di loro competenza.

Roberto Mazzanti


Partecipa alla discussione sul forum.