Come si calcola il SUPER BONUS


LaPrevidenza.it


 


Super bonus o pensione? E’ il quesito ricorrente che molti lavoratori si stanno ponendo. Per decidere bene occorrono dati precisi e, con una semplice operazione di calcolo il gioco è fatto.


Con il mese di novembre, di fatto è iniziata la corresponsione dell’incentivo previsto dalla legge 243/2004 e, da alcuni dati forniti pare che l’operazione attiri molto interesse, tanto è vero che ogni giorno, mediamente, le domande presentate all’Inps sono circa 800.


Prima di iniziare la descrizione dei vari passaggi del calcolo è opportuno ricordare che il calcolo dell’incentivo viene effettuato sulle retribuzioni lorde percepite;  che la percentuale di calcolo varia per le retribuzioni eccedenti 37.884,08 euro; che il calcolo si diversifica in relazione alla tipologia del rapporto di lavoro (dipendente o agricolo) e  che l’importo dell’incentivo viene calcolato mensilmente (e corrisposto in rapporto alle mensilità previste dal contratto).


 


Come calcolare l’incentivo utilizzando uno o più modelli CUD


Il calcolo dell’incentivo mediante l’utilizzo del CUD fornisce una indicazione su base annua e con riferimento all’anno precedente. Ad esempio il calcolo effettuato con il modello CUD 2004 si riferisce alle retribuzioni percepite nell’anno 2003.


Dalla sezione parte C – sezione 1 del modello dovranno essere sommati gli importi indicati nei campi 9 e 10 alle voci competenze correnti e altre competenze. Anche nel caso di più modelli CUD si dovrà osservare questa regola. In ogni caso si dovranno sommare le competenze correnti alle altre competenze anche se i numeri dei campi sono diversi da 9 e 10.


Al dato ottenuto dovrà essere applicata la percentuale del 32,7% (26,29% per i rapporti di lavoro in agricoltura) sulle retribuzioni fino a 37.884,08 euro. Per le retribuzioni eccedenti tale importo si dovrà applicare la percentuale del 33,7% (27,29% se agricolo) essendo quest’ultima l’aliquota di riferimento del prelievo contributivo. Le somme delle due quote si riferiscono all’importo annuo del super bonus.


 


Esempio di calcolo con retribuzioni (da lavoro dipendente) inferiori a 37.884,08


Competenze correnti  €. 15.789,00 (campo 9 del CUD) +  Altre competenze  €. 4.550,90 (campo 10 del CUD) = Totale  €. 20.339,90


€. 20.339,90 x 32,7% = 6.651,14 – Importo annuo super bonus da lavoro dipendente.


€. 20.339,90 x 26,29 %  = 5.347,35 – Importo annuo super bonus da lavoro agricolo.


 


Per conoscere l’importo mensile dell’incentivo il totale ottenuto dovrà essere suddiviso per il numero delle mensilità previste dal contratto.


 


 


Esempio di calcolo con retribuzioni (da lavoro agricolo) superiori a 37.884,08


competenze correnti  29.538,00  (campo 9 del CUD) +  altre competenze  9.399,00 (campo 10 del CUD) = Totale  38.937,00


38.937,00 – 37884,08 (tetto per aliquota al 26,29%) =  1.052,92 (parte su cui calcolare aliquota al 27,29%)


1.052,92 x 27,29,7%  = 287,34    


37.884,08 x 26,29% = 9.959,72


354,83 (quota bonus 27,29%) + 9.959,72 (quota bonus 26,29%) = 10.247,06 importo annuo super bonus


 










































































































Esempio di calcolo con retribuzione di 38.937,00 euro


da lavoro agricolo


 


 


 


 


Competenze


€ 29.538,00


(Campo 9 del CUD)


Altre Competenze


€ 9.399,00


(Campo 10 del CUD)


 


 


 


Totale competenze


€ 38.937,00


 


 


 


 


€. 38.937 – €. 37.884,08 = €. 1.052,92


 


 


differenza sulla quale applicare il 27,29%


 


 


 


 


 


 


 


 


Aliquota al 26,29%% fino a


€ 37.884,08


tetto anno 2004


 


 


 


37.884,08 x 26,29%


€ 9.959,72


 


 


 


 


Calcolo aliquota 27,29% su


€ 1.052,92


eccedenza tetto


 


 


 


1.052,92 x 27,29%


€ 287,34


 


 


 


 


quota bonus aliquota 27,29%


€ 287,34


 


 


 


 


quota bonus aliquota 26,29%


€ 9.959,72


 


 


 


 


Importo annuo del bonus


€ 10.247,06


(*)


 


 


 


(*) dividere per il numero di mensilità previste dal contratto per ottenere l’importo mensile


 


 


In tutti e due gli esempi il totale ottenuto dovrà essere diviso per il numero delle mensilità previste dal contratto di lavoro e così facendo otterrete l’importo mensile del vostro super bonus.


Infine, per facilitare il compito, lo staff dell’Osservatorio (www.laprevidenza.it) ha elaborato una tabella che permette di individuare l’importo mensile dell’incentivo (che non viene tassato ai fini Irpef) in base alla propria fascia di retribuzione, al numero delle mensilità previste dal contratto e al tipo di rapporto di lavoro (dipendente o agricolo) con riferimento a retribuzioni annue da 10.000 a 90.000 euro.


In tema di incentivo al posticipo del pensionamento si rammenta che l’Inps, con due recenti circolari ha fornito chiarimenti in merito alla definizione delle domande presentate e indicazioni ai datori di lavoro. Anche questo materiale è consultabile su LaPrevidenza.it.


 


Conveniente o meno, se avete deciso di avvalervi di questa opportunità ricordatevi che l’incentivo decorre dal mese successivo alla data di presentazione della domanda di rinuncia all’accredito dei contributi previdenziali.


 


 


 


 


Partecipa alla discussione sul forum.