Archivio

Immobili di lusso: anche le verande fanno parte della superficie rilevante

 

La Corte di Cassazione ha chiarito quali sono i presupposti e le caratteristiche per considerare un immobile di lusso: il caso di una famosa attrice che acquistava da una società un immobile destinato ad abitazione principale, chiedendo l’applicazione delle imposte con aliquota agevolata

Modello redditi 2018: le cripto valute vanno dichiarate nel quadro RW – Diario quotidiano del 24 aprile 2018

 

1) Lavoratori “impatriati”: due possibilità per chiedere il rimborso delle maggiori imposte pagate per il 2016
2) Camere di commercio: aumentano le misure del diritto annuale per gli anni 2018 e 2019
3) Deducibilità della polizza assicurativa per trattamento di fine mandato (TFM)
4) Modello redditi 2018: le cripto valute vanno dichiarate nel quadro RW
5) Il contribuente può avvalorare la dichiarazione integrativa presentata oltre il termine consentito
6) Cdl: niente obbligo Inail per i soci di Stp, restano comunque dei professionisti
7) Tutto pronto Ordini dei Commercialisti: verbali di Consiglio, riporto crediti esonero; consulente finanziario, decorrenza cancellazione, principio integrità
8) Portale delle vendite pubbliche e vendite telematiche: prime indicazioni da CNDCEC/FNC
9) L’INPS spiega le modalità di rilascio della Certificazione Unica 2018
10) F24: arriva la nuova causale “ASS1”, ma scompare la “EBII”

Disciplina del Gruppo IVA: le disposizioni applicative

 

E’ stato pubblicato il decreto sulle disposizioni attuative relative alla disciplina del cosiddetto Gruppo IVA introdotto dalla Legge di Bilancio 2017, con riferimento alle modalità operative relative alla fatturazione, registrazione, liquidazioni, comunicazioni periodiche e versamenti. Facciamo il punto della nuova disciplina in questa attenta disamina

Tirocini extracurriculari: linee guida per l’attività ispettiva

 

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha dettato le linee guida da adottare al fine di inquadrare correttamente i tirocini extracurriculari. L’occasione si è dimostrata propizia per riepilogare attentamente l’apparato sanzionatorio da applicare qualora di verificassero fenomeni di elusione quali, ad esempio, il ricorso sistematico ai tirocini da parte di taluni soggetti ospitanti o l’attivazione di un numero di tirocini particolarmente elevato in rapporto all’organico aziendale

Regolamento Privacy: qualche considerazione per un approccio realista ai nuovi adempimenti

 

Manca un mese all’esordio della nuova privacy e la scadenza sta generando preoccupazione: con questo articolo proponiamo un approccio pragmatico agli adempimenti da seguire dal prossimo 25 maggio, magari sfruttando gli strumenti messi a disposizione dal Commercialista Telematico

Cenni al limite del regolamento di competenza del processo tributario

 

La norma del processo tributario esclude l’applicazione delle disposizioni del codice di procedura civile sui regolamenti di competenza: proponiamo un’analisi di tale problematica processuale

Il raddoppio del contributo unificato nel processo tributario: la posizione della Corte Costituzionale

 

Quando l’impugnazione è respinta integralmente o è dichiarata inammissibile o improcedibile, la parte che l’ha proposta è tenuta a versare un ulteriore importo a titolo di contributo unificato pari a quello dovuto per la stessa impugnazione, principale o incidentale

Sotto osservazione l’incrocio dati tra LIPE e dichiarazione IVA 2018 – Diario quotidiano del 23 aprile 2018

 

1) Immatricolazione di autoveicoli dalla UE: individuata documentazione da esibire e le DP Entrate
2) Assonime spiega le novità contenute nella dichiarazione Iva 2018: sotto osservazione l’incrocio dati tra LIPE e modello Iva2018
3) F24: istituite due nuove causali per enti bilaterali
4) Consulta: compensazione delle spese di lite più estesa
5) Contratti a canone concordato: per il bonus fiscale occorre l’attestazione delle organizzazioni sindacali
6) Dal 7 maggio 2018 tasse sui depositi telematici saldabili con PagoPa
7) Trattamento fiscale dei corrispettivi ricevuti a seguito di costituzione e cessione di diritto reale di superficie
8) Gestione Artigiani e Commercianti: l’INPS ha predisposto gli “F24” per versare i contributi dovuti per il 2018
9) Esonero contributivo triennale: il codice per i lavoratori agricoli
10) Indennità nei casi di adozione per gli iscritti nella Gestione separata INPS

FISCUS di aprile 2018: si apre la stagione delle dichiarazioni

 

Dedichiamo questo numero di Fiscus ad alcuni aspetti delle dichiarazioni dei redditi che saranno argomento di sicuro interesse fino al pieno dell’estate: una panoramica di tutte le novità del modello 730/2018 (periodo d’imposta 2017), che è il modello di dichiarazione più utilizzato dagli Italiani, e approfondiamo la tematica della detrazione IRPEF che spetta sugli interessi passivi pagati a fronte del mutuo prima casa

Studi di settore, contraddittorio obbligatorio

 

La procedura di accertamento basata sull’applicazione dei parametri o studi di settore nasce solo in esito al contraddittorio, da attivare in modo obbligatorio con il contribuente pena la nullità dell’accertamento. L’ufficio finanziario deve dimostrare l’applicabilità dello standard prescelto al caso oggetto dell’accertamento, mentre al contribuente fa carico la prova dell’esistenza di condizioni che escludono l’impresa dall’area dei soggetti a cui sono applicabili gli standard

Gli incentivi fiscali per chi si trasferisce in Italia: l’approfondimento dell’Agenzia delle Entrate

 

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una guida che è finalizzata ad analizzare i regimi agevolati che il nostro sistema tributario prevede in favore di persone fisiche che trasferiscono la residenza fiscale in Italia. La guida dal titolo “Gli incentivi fiscali per l’attrazione di capitale umano in Italia”, analizza le misure agevolative in favore di persone fisiche che si trasferiscono in Italia; altre agevolazioni sono state emanate recentemente; in ogni caso, le agevolazioni hanno un intento comune: attirare risorse umane in Italia

La torta di arance e mandorle del Commercialista Gastronomico

 

Dopo la disquisizione sui carciofi alla giudìa proponiamo per questo sabato primaverile la ricetta della torta di arance e mandorle che la tradizone culinaria ebraica prevede per la festa di Pesach

Operazioni sanitarie esenti e diritto al rimborso dell’Iva

 

I soggetti (sia privati che pubblici) che operano nel settore socio-sanitario, soffrono l’esenzione dall’IVA che implica la completa indetraibilità dell’IVA sugli acquisti. Segnaliamo un caso di contestazione di questa indetraibilità, che è sfociato in un processo che ha confermato l’attuale applicazione della normativa IVA

Costi di sistemazione della sede: attenzione alla competenza

 

Non possono rientrare fra i componenti negativi del reddito d’impresa ancorchè inerenti, i costi sostenuti per la sistemazione della sede aziendale se sostenuti l’anno precedente a quello di inizio dell’attività (C.T.R. di Roma)

La nuova informativa privacy deve essere semplice e chiara – Diario quotidiano del 20 aprile 2018

 

1) Informativa privacy e regolamento UE n. 679: basta che sia semplice e chiara
2) Rassegna giurisprudenziale del giorno
3) Le ONLUS, entro il 3 febbraio 2019, dovranno “trasformarsi” adeguando i propri statuti, gli altri enti non profit avranno più tempo
4) Gruppo Iva: decreto in G.U., stop alle compensazioni orizzontali
5) Tirocini: verifiche sulla genuinità della formazione
6) Minimali INAIL 2018; costo orario del lavoro per le imprese di gestione impianti
7) Revisione legale nelle piccole e medie aziende: documento del Cndcec sui metodi da seguire
8) UE: Sanzioni sulla nuova privacy a discrezione del Legislatore interno
9) L’Italia autorizzata in deroga alle fatture in formato elettronico: provvedimento pubblicato nella G.U. dell’Unione Europea
10) Operazioni triangolari semplificate: basta solo il codice identificativo per l’acquisto intracomunitario

Avvio dell’Assegno di Ricollocazione posticipato a maggio

 

Da maggio dovrebbe effettivamente essere funzionante l’Assegno di Ricollocazione a favore di soggetti disoccupati, che in tal modo potranno essere maggiormente favoriti nella ricerca di nuova occupazione: vediamone nello specifico i tratti essenziali di funzionamento

Il riconoscimento della qualità di agente

 

Il riconoscimento della qualità di agente, al quale si può avere interesse in quanto produce una serie di effetti ulteriori al rapporto che viene riconosciuto stabile e duraturo, passa necessariamente da varie dimostrazioni quando la qualità sia controversa. Una recente sentenza del Tribunale di Milano ha puntualmente reso conto della delicatezza della ponderazione necessaria per riconoscere oppure negare l’esistenza della qualità di agente

La cartella di pagamento è atto impugnabile solo per vizi propri

 

La cartella esattoriale può essere oggetto di impugnazione solo per vizi propri e non per eccezioni attinenti l’atto di accertamento dal quale è scaturito il debito. Ne consegue che tali ultimi vizi non possono essere fatti valere con l’impugnazione della cartella, salvo che il contribuente non sia venuto a conoscenza della pretesa impositiva solo con la notificazione della stessa

Lipe errate e ravvedimento in dichiarazione IVA

 

In caso di Lipe errate (caso che si sta rivelando estremamente comune), quali sono le opzioni per il ravvedimento operoso? Conviene ravvedere l’errore in dichiarazione IVA? Alcune valutazioni in vista della presentazione della dichiarazione IVA 2018

Breve guida al visto di conformità IVA

 

Proponiamo una guida riassuntiva alla gestione del visto di conformità Iva 2018: i casi di sottoscrizione da parte dei sindaci che esercitano il controllo contabile, gli obblighi assicurativi dei professionisti abilitati, il visto di di conformità nel caso di scritture contabili tenute da altri…

I controlli della Guardia di Finanza per il 2018: attenzione alle società sportive dilettantische lucrative – Diario quotidiano del 19 aprile 2018

 

1) Indice TFR di marzo 2018
2) La Guardia di Finanza con una nuova circolare richiama l’attenzione sui nuovi controlli fiscali
3) Guardia di Finanza: le norme fiscali contenute nel Codice del terzo settore decorrono dal 1° gennaio 2018
4) Guardia di Finanza: occhio anche nuove società sportive dilettantistiche lucrative
5) Guardia di Finanza: i commercianti al minuto, a richiesta del cliente, dovranno rilasciare la fattura elettronica
6) Accordo per la regolamentazione dei co.co.co.
7) Le false spese mediche sfociano nel diritto penale
8) Enti non profit: adeguamento statuto sulla base del Codice del terzo settore deliberato dall’assemblea ordinaria entro 180 giorni dall’operatività del Runts
9) Enti del Terzo Settore: disciplina fiscale senza più segreti chiarita dai Commercialisti
10) VisitInps Scholars: bando per borse di studio VisitInps Fellowship

Notifiche e processo telematico: modalità operative al vaglio della giurisprudenza di legittimità e della Consulta

 

L’articolo propone un’attenta disamina delle modalità di notifica, e relative normative, in ambito di processo telematico, con particolare riferimento alle notifiche via pec. La notifica via PEC diventerà sempre più comune nel prossimo futuro

Il decesso dell’imprenditore individuale

 

Il fenomeno della successione dell’azienda interessa le imprese a titolare unico, la cui azienda, a seguito di decesso dell’imprenditore diviene oggetto di comunione tra gli eredi. Normalmente la successione soggiace alle regole della comunione, a meno che gli eredi non intendano proseguirla in forma societaria: i profili legali e fiscali del caso di sopravvivenza dell’impresa

Acquisto dello studio professionale: i riflessi fiscali

 
 

In caso di acquisto dell’immobile da adibire a studio professionale da parte del libero professionista quali sono le possibilità di detrazione fiscale? Conviene l’acquisto diretto o quello tramite leasing? Nell’articolo – 12 pagine – trattiamo i riflessi a fini IRPEF, IVA ed imposta di registro delle diverse casistiche che possono riguardare l’acquisto dello studio professionale

La presenza di lavoratori in nero legittima l’induttivo

 

La Cassazione, con recente ordinanza, torna ad affrontare una questione particolarmente interessante: l’utilizzo ai fini fiscali di lavoratori in nero. Secondo la Cassazione, partendo dal presupposto per cui l’accertamento induttivo sarebbe ammesso, allorquando, pur in presenza di contabilità formalmente regolare, vi siano elementi desumibili da altre verifiche che inducano a ritenere l’incompletezza, la falsità o l’inesattezza degli elementi indicati in dichiarazione, l’onere probatorio incombe sull’Amministrazione, pur potendo essere assolto mediante la prova presuntiva

Il nodo della detraibilità IVA legato alle fatture e alle note di credito

 

In vista della scadenza della dichiarazione IVA segnaliamo alcune valutazioni da fare in tema di detraibilità su operazioni venute meno in tutto o in parte nel 2017, quelle che ad esempio generano le note di credito

Agevolazioni prima casa: gioca la classificazione catastale, anche se l’immobile è adibito a studio professionale

 

La Corte di Cassazione, con recente ordinanza, ha confermato che, ai fini dell’agevolazione prima casa, ciò che rileva è la classificazione catastale dell’immobile, e pertanto anche nell’ipotesi che lo stesso sia adibito a studio professionale, non potrà godere delle agevolazioni chi sia già possessore di immobile

Raccolta di fondi tramite siti Internet (crowdfunding)

 

È stata recentemente proposta una normativa di vantaggio rivolta alle start up innovative: il crowdfunding. Trattasi di una forma di finanziamento collettivo che utilizza il web come piattaforma che permetta l’incontro e la collaborazione dei soggetti coinvolti in un determinato progetto: nel futuro potrebbe diventare uno strumento estremamente interessante per finanziare progetti innovativi

Fatturazione elettronica: disponibile la piattaforma per le nuove fatture UE – Diario Quotidiano del 18 aprile 2018

 

1) Movimenti bancari sospetti sui c/c di amministratore e figlia non riferibili alla società
2) Transazione fiscale: primi chiarimenti della DRE Lazio all’ODCEC di Roma
3) Interventi agevolativi nel Sud finalizzati alla riqualificazione delle aree di crisi industriali
4) Avvocati e Commercialisti: guida sulla comunicazione telematica di inizio attività gestione del personale
5) Fatturazione elettronica: disponibile la piattaforma per le nuove fatture UE
6) Sisma l’Aquila: ancora nessuna ripresa della riscossione esattoriale
7) Aree colpite dai terremoti: è pronto l’incentivo sotto forma di credito d’imposta
8) Cndcec: pronto l’aggiornamento professionale in materia di diritto del lavoro
9) Cndcec: per quasi 8 milioni di contribuenti italiani l’IRPEF dovuta si azzera per effetto delle detrazioni
10) Non spetta la detrazione Iva sul premio di fine anno

Gestione deleghe aziende agricole con dipendenti: procedura aperta dal 20 aprile al 20 maggio

 

In attesa del definitivo passaggio dal DMAG all’UNIEMENS, l’INPS ha segnalato che dal prossimo 20 aprile e fino al 20 maggio, sarà disponibile la procedura di gestione deleghe per le aziende agricole con dipendenti e per i loro intermediari. Per poter gestire tali attività sarà così necessario validare la propria delega avvalendosi di questa procedura

Accertamento su conto corrente bancario valido senza contraddittorio

 

L’accertamento fondato su indagini bancarie non è subordinato al contraddittorio con il contribuente, non integrando quest’ultimo un’ipotesi obbligatoria. La legittimità della ricostruzione della base imponibile mediante utilizzo di movimentazioni bancarie non integra il contraddittorio, restando una mera facoltà e non un obbligo per l’Agenzia delle Entrate da esercitarsi in piena discrezionalità

Condotta restitutoria dell’imputato per i reati tributari e possibilità per il reo di accedere al patteggiamento

 

In caso di processo penale relativo a reati tributari, l’integrale pagamento dei debiti tributari da parte dell’imputato prima della dichiarazione di apertura del dibattimento di primo grado, ha efficacia estintiva del reato e non più soltanto attenuante

L’approvazione del bilancio 2017: il calendario da seguire

 

Entro il prossimo 30 aprile l’assemblea dei soci di società di capitali è tenuta all’approvazione del bilancio chiuso il 31 dicembre 2017: l’attuale normativa, che si basa principalmente sul codice civile, stabilisce un’attenta procedura per la sua realizzazione ed approvazione e una serie di adempimenti connessi. In questo articolo proponiamo una panoramica ragionata delle scadenze temporali collegate ai diversi adempimenti da svolgere prima di approvare e depositare il bilancio, con utili facsimili

Il costo del ravvedimento in dichiarazione IVA delle comunicazioni periodiche dei dati di liquidazione

 

A grande richiesta dei nostri lettori ricordiamo che è possibile ravvedere le Lipe (comunicazioni delle LIquidazioni PEriodiche trimestrali) anche all’interno della dichiarazione IVA da presentare entro fine mese di aprile

Accertamento con adesione e termini di decadenza

 

Cosa accade se un’istanza di adesione, spedita nei termini previsti per la proposizione del ricorso, perviene all’ufficio dopo la scadenza del termine di 60 giorni a disposizione del contribuente per sollevare tempestivamente ricorso giurisdizionale? Qual è il momento rilevante ai fini della decadenza dei termini?

Credito d’imposta per le imprese culturali e creative

 

E’ riconosciuto a favore delle imprese culturali e creative un credito d’imposta nella misura del 30% dei costi sostenuti per attività di sviluppo, produzione e promozione di prodotti e servizi culturali. La legge di Bilancio 2018 istituisce e disciplina tale credito

I nuovi software dal Fisco per i prossimi adempimenti (730 e LIPE) – Diario Quotidiano del 17 aprile 2018

 

1) Richiesta 730 Precompilato: è disponibile il software di compilazione 730/2018
2) Liquidazioni periodiche Iva – Comunicazioni 2018: disponibile il nuovo software di compilazione
3) Educazione finanziaria: online la prima versione del portale Quello che conta
4) Illegittimità dell’avviso di accertamento fondato sui risultati dei movimenti bancari acquisiti senza l’autorizzazione
5) Bilancio: risvolti fiscali dell’eliminazione dell’area straordinaria dallo schema di conto economico
6) Dall’UNGDCEC una start up per l’avvio dell’attività dei giovani Commercialisti; nota informativa del Cndcec sul Corso nazionale di perfezionamento per amministratori giudiziari
7) Fondo di garanzia, domanda dei cessionari del credito: presentazione tramite canale WEB
8) Dichiarazione precompilata 2018: é ufficialmente iniziata la nuova stagione dichiarativa
9) Non è licenziabile il dipendente che abbia solo denunciato il furto
10) Autorizzazione allo stoccaggio di prodotti energetici presso depositi di terzi: decreto firmato dal Mef; Entrate tributarie e contributive febbraio 2018

Notifica al difensore revocato, sempre sanabile

 

La notifica dell’atto di appello eseguita presso il domicilio del difensore revocato non è inesistente ma nulla e pertanto sanabile. L’inesistenza della notifica del ricorso è ravvisabile oltre che in caso di mancanza materiale dell’atto, nelle ipotesi in cui manchino gli elementi costitutivi per la notificazione dell’atto. Il suddetto principio sancisce la possibilità di rinnovare la notifica

Ammissione al passivo e eccezione di prescrizione del credito: decide il giudice tributario

 

Quando, in sede di ammissione al passivo, sia eccepita dal curatore la prescrizione dei crediti tributari successivamente alla notifica della cartella di pagamento, la giurisdizione sulla controversia spetta al giudice tributario, da ciò conseguendo in sede fallimentare l’ammissione con riserva del credito in oggetto

A proposito di controllo di gestione

 

Il tema del Controllo di Gestione sta ritornando ad essere di grandissima attualità, in quanto rappresenta una delle prossime frontiere della consulenza: in questo articolo proponiamo un’introduzione al concetto di controllo di gestione e controllo strategico

Dal 2018 si applicano gli indici sintetici di affidabilità fiscale anche agli enti non commerciali – Diario Quotidiano del 16 aprile 2018

 

1) Dal 2018 si applicano gli indici sintetici di affidabilità fiscale anche agli enti non commerciali: decreto in G.U.
2) Credito IVA in caso di omessa presentazione della dichiarazione annuale
3) Validità in sede processuale delle dichiarazioni di terzi rese in sede di accertamento
4) Validità della notifica telematica in primo grado
5) E’ irregolare la notifica della cartella di pagamento della società se eseguita al familiare convivente
6) Aziende agricole con dipendenti: operatività del sistema “Gestione deleghe”
7) New Deal for Consumers: la proposta europea sulle azioni rappresentative
8) Enti del Terzo Settore: la revisione degli statuti slitta nel 2019
9) Cinque per mille: Sul sito delle Entrate gli elenchi del 2016
10) Passaggio alla contabilità digitale: opportunità per il commercialista delineate dal CNDCEC
11) Documento di Trasporto Elettronico (DTE): nota delle Dogane

Strutture sanitarie private: comunicazione compensi in scadenza al 30 aprile 2018

 

Per le strutture sanitarie private, ai fini della tracciabilità dei pagamenti, è in scadenza entro il prossimo 30 aprile la comunicazione dei compensi riscossi per ciascun professionista; ecco una guida all’adempimento per i dati relativi all’anno 2017

SRL in liquidazione e mancato deposito del bilancio per oltre tre esercizi sociali consecutivi: sono dovuti i diritti camerali?

 

Per le società di capitali in stato di liquidazione il legislatore prevede che il reiterato mancato deposito del bilancio, per oltre tre esercizi sociali consecutivi, impone all’Ente camerale di dare avvio al procedimento di cancellazione dal registro delle imprese. La regola dettata dal codice civile, tuttavia, non sembrerebbe essere rispettata dalla totalità dei Conservatori del Registro Imprese molti dei quali proseguono, senza averne più titolo, nella richiesta dei diritti annuali a soggetti economici del tutto inerti e meritevoli di essere considerati estinti

I carciofi alla giudia del Commercialista Gastronomico

 

I carciofi alla giudìa hanno recentemente avuto un momento di notorietà sulla stampa in quanto criticati dal Rabbino di Gerusalemme rispetto ai precetti ebraici: oggi vi sveliamo quanto sia semplice questa ricetta

Accertamento sintetico al test della Cassazione

 

Due recenti pronunce della Cassazione pongono di nuovo l’attenzione sull’accertamento sintetico. All’origine un ricorso presentato per la cassazione di una sentenza della CTR Lazio per impugnazione di avviso di accertamento sintetico per il 2007, per incrementi patrimoniali

Un caso di notifica all’ex amministratore

 

Segnaliamo un caso di notifica all’ex amministratore che ha comportato l’annullamento dell’avviso di accertamento. Nei fatti, il Fisco ha emanato e notificato (a febbraio 2014) un avviso di accertamento nei confronti di una Onlus presso l’ex amministratore, cessato dalla carica nel 2007

Pensioni: i requisiti di accesso dal 2019

 

Il tema pensioni è sempre più un dedalo di norme e dati estremamente diversi e difficilmente comprensibili, al punto che, in base ai requisiti o alla categoria di soggetti, essi possono cambiare, spingendo più o meno lontano l’avvicinamento dell’età pensionabile. A ciò fa fronte l’INPS, con una recente circolare che chiarisce quando sarà possibile andare in pensione a partire dall’anno 2019

Cessione di quote o conferimento di azienda?

 

Presentiamo una sentenza della C.T.R. del Lazio che esamina il caso della cessione di quote sociali che maschera la cessione d’azienda. In particolare il conferimento in una newco di un ramo d’azienda con successiva cessione delle quote viene equiparato dal Fisco ad una cessione d’azienda.

Il controllo automatizzato e formale sulle dichiarazioni fiscali

 

Come si deve comportare il contribuente che subisce un controllo automatizzato della dichiarazione cui fa seguito un avviso bonario? Quali sono le possibilità di rateazione? Quali sono i tempi per passare dall’avviso bonario alla cartella esattoriale?

Iperammortamento e discrasia temporale: interviene il Fisco- Diario Quotidiano del 13 aprile 2018

 

1) ZFU: contabilità separata per chi svolge anche attività in altre sedi non agevolate
2) Carburanti: dal 1 luglio 2018 resterà tutto come prima per le altre spese sulle auto
3) Iperammortamento: la R.M. 27/2018 pone rimedio alla discrasia temporale
4) La riqualificazione degli atti ai fini dell’imposta di registro è ancora possibile
5) Ocse: imposta patrimoniale in Italia, pro e contro
6) Corte UE: se il venditore indica l’aliquota Iva inferiore poi a distanza di tempo deve potere rivalersi sull’acquirente
7) Stabilimenti balneari: linee doganali da verificare caso per caso
8) APE: arrivano le prime indicazioni sulle modalità di recupero e di attivazione del Fondo di garanzia
9) Terzo settore: in arrivo dal CNDCEC le linee guide tecniche sulla riforma
10) Istanze di interpello: ecco gli indirizzi a cui inviare le richieste

Il caso di utilizzo fraudolento di un credito IVA inesistente

 

Se un contribuente dichiara un credito Iva inesistetente, cioè superiore a quello effettivamente spettante, per utilizzarlo a fini compensativi a quale complicazioni va incontro? Il suo comportamento può essere considerato fraudolento dal Fisco?

Le opportunità per l’inserimento agevolato dei disoccupati in azienda

 

Creare opportunità di reinserimento nel mondo del lavoro di soggetti disoccupati rappresenta, da un lato, una responsabilità sociale che va costantemente presidiata e, dall’altro, un vantaggio per le aziende che potranno collaborare con persone già esperte a costi, spesso, contenuti.

Il Nuovo IFRS 16: il Leasing (aspetti contabili e fiscali)

 

Il nuovo principio contabile IFRS 16 Lease, disciplina il trattamento contabile dei contratti di leasing per i soggetti che adottano i principi contabili internazionali. Rispetto al precedente principio contabile dello Ias 17, il cambiamento più rilevante risiede nella distinzione tra contratto di leasing e di servizi, la cui la valutazione deve essere fatta ogni volta che i termini e le condizioni del contratto sono modificati/integrati rispetto all’originario

Regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio

 

Pubblichiamo il testo di riferimento per la normativa in materia di Privacy, nonchè di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati)

Decreto MEF del 6 aprile 2018: la nuova disciplina del gruppo IVA

 

Firmato dal Ministro il decreto “Gruppo IVA” con la cui emanazione si intende dare attuazione a quanto previsto dalla legge di bilancio per l’anno finanziario 2017

Nuova Privacy e rapporti di lavoro: cosa occorre ricordare in attesa del 25 maggio

 

Presto ci troveremo a far fronte alle nuove regole e adempimenti in materia di privacy; spesso questo diritto si mescola con la gestione dei rapporti di lavoro, rendendo difficile comprendere quali trattamenti sono legittimi e quali no: vediamo come la nuova privacy impatta (sotto diversi punti di vista) sul mondo dei rapporti di lavoro

Blocco pagamenti dalla Pubblica Amministrazione: circolare coi chiarimenti – Diario quotidiano del 12 aprile 2018

 

1) Nuova disciplina del Gruppo IVA
2) Non è applicabile la “regola Taricco” sulla prescrizione
3) Blocco pagamenti dalla Pubblica Amministrazione: circolare sulla disciplina pubblicata in Gazzetta Ufficiale, escluse fondazioni ed associazioni
4) MiSe: al via le agevolazioni per nuove Zone franche urbane
5) Dogana: l’Iva assolta con reverse charge stoppa le royalties
6) Opzione concludente per il regime catastale delle società agricole sempre valida: arrivati i chiarimenti sul regime fiscale per le società di capitali con tassazione catastale
7) CAF: approvate le specifiche tecniche per l’invio on line dei dati dei responsabili
8) Gestori della crisi: una nota informativa del Cndcec ne spiega la formazione
9) Obbligo di rettificare la detrazione Iva fin dall’inizio: decisione della Corte UE
10) Consulenti del Lavoro e Revisori Legali: intesa per la formazione specialistica

Reverse charge e manutenzione degli impianti elettrici: la verifica del funzionamento delle messe a terra dei macchinari

 

Un’azienda soggetto passivo IVA contrattualizza ad un’altra impresa, attiva nel settore della manutenzione degli impianti elettrici, la verifica periodica del corretto funzionamento delle messe a terra dei propri macchinari. Come deve essere fatturata la prestazione? Con IVA esposta od applicando il meccanismo del reverse charge?

Rettifica della rendita catastale: prova all’ufficio

 

In caso di rettifica della rendita catastale, atto di natura valutativa integrante un atto di accertamento, l’onere della prova incombe sull’Agenzia delle Entrate, ufficio del territorio

I consigli illeciti del commercialista sono intercettabili

 

La Sezione penale della Corte di Cassazione, con recente sentenza, ha ritenuto utilizzabili le intercettazioni del commercialista che consiglia operazioni illecite; ricordiamo che le intercettazioni rientrano fra i normali mezzi di prova del processo penale e spieghiamo le modalità con cui le intercettazioni possono essere utilizzate nel processo

Riporto a nuovo delle perdite fiscali – ritrattazione della dichiarazione dei redditi con opzione per la contabilità ordinaria

 

Laddove il regime contabile della contabilità semplificata non abbia consentito al contribuente di compensare il reddito dell’esercizio con le perdite degli esercizi precedenti, ci si chiede se è possibile ritrattare la dichiarazione dei redditi relativa all’annualità di insorgenza della perdita, al fine di optare per la tenuta della contabilità ordinaria e così accedere al regime della “portabilità” a nuovo delle perdite

Sentenza n. 8918 Cass. Civile Ord. Sez. 5 (11.04.2018) – Accertamento basato su studi di settore

 

Sptta all’ufficio finanziario dimostrare l’applicabilità dello standard prescelto al caso oggetto di accertamento, al contribuente fa carico la prova dell’esistenza di condizioni che escludono l’impresa dall’area di soggetti a cui sono applicabili gli standard

Contratto di rete: come esternalizzare i dipendenti

 

Gli annunci pubblicitari che sempre più insistenti promuovono l’utilizzo del distacco e della codatorialità nell’ambito di contratti di rete, evidenziando i presunti vantaggi di natura economica di cui beneficerebbero le imprese, attraverso una evidente violazione di diritti fondamentali dei lavoratori, danno luogo ad ipotesi di somministrazione e distacco illeciti, al punto da spingere l’Ispettorato nazionale del lavoro a fornire i chiarimenti applicativi necessari ad evitare sanzioni

Detrazione IVA: criticità operative in merito al momento di esercizio della detrazione

 

la nuova impostazione delle regole per esercitare la detrazione IVA continua a lasciare aperti alcuni dubbi; in questo articolo proponiamo alcune valutazioni sui punti più critici: la corretta registrazione delle fatture d’acquisto, la gestione delle note di variazione in diminuzione, le problematiche riguardanti le tempistiche di pagamento delle fatture

Come comportarsi durante le verifiche fiscali

 

Il contribuente ed il suo difensore devono sapere come comportarsi correttamente durante le verifiche fiscali sia per non pregiudicare la difesa e sia per ben utilizzare la documentazione fiscale a vantaggio del contribuente stesso. Segnaliamo alcune indicazioni che possono essere utilissime per gestire il comportamento durante le verifiche fiscali

Operazioni di permuta: split payment e reverse charge

 

La nozione fiscale di permuta è ampia e può creare dubbi sulla gestione IVA: in questo articolo analizziamo come la permuta va gestita nei casi di split payment e reverse charge

Professionisti: indagini finanziarie senza obbligo di motivazione ed in assenza di indizi gravi, precisi e concordanti

 

Il Fisco può utilizzare le indagini bancarie nei confronti dei professionisti anche in assenza di elementi gravi, precisi e concordanti di evasione fiscale: tale innovativo principio emerge dalla lettura di una recente ordinanza della Corte di Cassazione

Carburante per auto: basterà il bancomat senza fattura elettronica? – Diario quotidiano dell’11 aprile 2018

 

1) Carburante per auto: basterà il bancomat senza Fattura Elettronica?
2) PA: chiarimenti sul Polo Unico per le visite fiscali
3) Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati
4) Spese sanitarie e veterinarie per l’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata
5) S.a.s.: il socio accomandatario può non pagare l’INPS
6) AssoSoftware mette a disposizione uno strumento gratuito per visualizzare le fatture XML
7) Nuova comunicazione periodica Iva (LIPE) al debutto
8) Precompilata 2018: dal 16 aprile modelli consultabili sul sito delle Entrate
9) Pubblicate le regole per la costituzione del Gruppo IVA, prima scadenza il 15.11.2018
10) Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: Privacy, dal 25 maggio in vigore la nuova normativa UE

Accertamento IVA, IRES e IRAP – Corte di Cassazione Sez. 6 Num. 8750 Anno 2018

 

Si segnala sentenza della Corte di Cassazione con la quale viene rigettato ricorso di una società contro avviso di accertamento dell’Agenzia delle Entrate teso a rideterminare ai fini IVA, IRES ed IRAP, il reddito di impresa conseguito dalla società stessa

Il rimborso IVA da split payment in dichiarazione annuale

 

L’estensione dello split payment ha portato alcuni contribuenti ad essere sostanzialmente a credito di IVA: tale situazione comporta spesso uno stress finanziario. In questo articolo vediamo come gestire la dichiarazione IVA per chi si trova in posizione creditoria per aver emesso molte fatture in split payment

La branch exemption per le stabili organizzazioni a fiscalità privilegiata

 
 

Esercitando l’opzione di branch exemption, la società italiana può esentare dalla base imponibile nazionale il reddito derivante dalla propria stabile organizzazione estera, potendo così beneficiare in alcuni casi della minore imposizione fiscale prevista nel paese estero. Tale regime può essere molto utile alle società che hanno “filiali” estere in paesi a fiscalità privilegiata: ne valutiamo la convenienza con alcuni esempi di compilazione del modello redditi

Fattura elettronica: arrivano i primi rimedi a costo zero – Diario Quotidiano del 10 aprile 2018

 

1) Disturbi specifici dell’apprendimento: ecco come poter fruire della detrazione
2) La tenuta del libro beni ammortizzabili evita il reato di bancarotta semplice
3) Fattura elettronica: arrivano i primi rimedi a costo zero
4) L’addizionale Irpef più onerosa viene applicata nel Lazio
5) Bilancio: deduzione dei costi su fatti avvenuti nell’esercizio precedente
6) Cartella di pagamento illegittima senza l’avviso bonario
7) Tutto il Fisco a portata di Spid: chiave unica di accesso alla Pa apre anche il cassetto fiscale
8) Comunicazione Dati Fatture: nuova trasmissione entro i 5 giorni successivi dalla ricezione dell’esito
9) Entrate tributarie internazionali: pubblicate le statistiche dal Mef
10) Iper ammortamento: beneficio legato alla perizia giurata

Rimborso spese per trasferte dei dipendenti

 

La deducibilità delle spese sostenute dai dipendenti dell’impresa per lo svolgimento dell’attività lavorativa, e rimborsate dal datore di lavoro, segue delle regole molto particolari che si differenziano a seconda di quale spesa è stata rimborsata (vitto, alloggio, viaggio…) e di quale modalità viene usata per il calcolo del rimborso. Vediamo le varie fattispecie che si possono presentare: i rimborsi analitici, i rimborsi forfettari, i rimborsi misti, i rimborsi chilometrici, l’imponibilità in capo ai dipendenti…

Cessioni all’esportazione: i presupposti per l’esenzione IVA

 

Come è noto le cessioni all’esportazione comportano l’esenzione dell’IVA sui beni ceduti all’estero: in questo articolo, partendo da un caso di giurisprudenza, analizziamo quali sono i presupposti che fanno scattare l’esenzione IVA per le cessioni all’esportazione

Spesometro scartato: è possibile il reinvio?

 

La stagione dello spesometro 2017 sembra non finire mai… se è stato inviato venerdì 6 aprile ma è stato scartato è possibile il reinvio entro i 5 giorni successivi? E considerando il sabato e la domenica come si quantificano i 5 giorni?

L’IVA sugli acquisti è detraibile anche in assenza di operazioni attive per cause non imputabili al soggetto passivo

 

La Corte di Giustizia Europea è tornata ancora una volta sul tema della detrazione Iva e sul riconoscimento del predetto diritto che rappresenta una condizione essenziale al fine della concreta attuazione del principio di neutralità del tributo. I giudici comunitari, confermando un precedente orientamento, hanno ribadito che è detraibile l’Iva assolta sugli acquisti anche in assenza di operazioni attive per cause non imputabili alla volontà del soggetto passivo

Circolare del lavoro del 9 aprile 2018: tante novità in tema di privacy

 

Dedichiamo questo numero della circolare del lavoro alle tante novità in tema di privacy, che interessano sia i consulenti che le aziende; inoltre nelle 22 pagine di rassegna approfondiamo: l’assicurazione INAIL, la gestione dei voucher baby sitter, l’estensione del regime di responsabilità solidale ai contratti di subfornitura e tanto altro…

Bonus per ristrutturazioni, mobili e riqualificazione energetica nella Legge di bilancio 2018

 

Tra le numerose disposizioni che hanno modificato e integrato la normativa tributaria, la legge di bilancio 2018 ha ridisegnato le previsioni riguardanti i “bonus” fiscali concessi ai contribuenti per l’effettuazione di talune tipologie di interventi edilizi, di ristrutturazione e riqualificazione energetica. Si tratta di agevolazioni di forte interesse per i contribuenti e che generano spesso dubbi per le casistiche fin troppo ampie: nel presente contributo esamineremo l’ecobonus, il bonus mobili, il bonus verde, le agevolazioni per i beni significativi, le modalità di cessione del credito IRPEF

Dopo lo spesometro la rottamazione dei ruoli (scade il 15 maggio) – Diario Quotidiano del 9 aprile 2018

 

1) Consultazione sui prezzi di trasferimento: pubblicati sul MEF i commenti degli operatori
2) Acquisto auto Ue: obblighi di comunicazione
3) Rottamazione dei ruoli entro il 15 maggio 2018
4) Bilancio: soggetti interessati all’applicazione dei principi contabili nazionali
5) Principi contabili nazionali tra vecchio e nuovo
6) Revisore negli enti locali medio/grandi: modificati i parametri per accedere
7) OIC informa: EFRAG avvia consultazione sulla futura attività di ricerca
8) Regolamento (UE) 2018/519 che adotta IFRIC 22 – Operazioni in valuta estera e anticipi
9) Notariato: bilancio sulla legge sul “Dopo di noi”
10) Trattamento IVA delle prestazioni rese dalle banche depositarie

Per la cessione del contratto occorre la stessa forma del contratto ceduto

 

In caso di cessione del contratto che prevede la giurisdizione estera, si trasferisce sempre tale clausola estremamente onerosa per la controparte italiana? Analizziamo il caso che ha coinvolto una società italiana fallita la quale era stata citata di fronte ai giudici inglesi

E’ valida la notifica se chi firma si dichiara addetta alla ricezione

 

In caso di assenza del contribuente, la notifica di un atto fiscale deve considerarsi validamente eseguita se il messo notificatore ha consegnato, presso l’abitazione, l’ufficio o l’azienda, il plico ad una persona che si è dichiarata autorizzata al ritiro

Collaboratori domestici: tabella minimi retributivi ed importi dei contributi per l’anno 2018

 

In vista della scadenza del versamento dei contributi dei collaboratori domestici per il primo trimestre 2018, prevista per il prossimo 10 aprile, proponiamo una tabella riassuntiva con i minimi retributivi e gli importi dei contributi per l’anno 2018

Whistleblowing: la segnalazione delle condotte e la tutela del segnalante

 

Con l’appellativo inglese whistleblowing si intende il fenomeno attraverso il quale il dipendente denuncia delle attività illecite di cui è venuto a conoscenza per via del proprio rapporto di lavoro. Diverse le recenti disposizioni a tutela di tale fenomeno, alla luce dell’applicazione pratica dei principi legislativi che dovrà essere effettuata non solo dalle pubbliche amministrazioni ma anche dai datori di lavoro privati, anch’essi interessati dalle tutele introdotte

Il Fisco deve riscuotere entro cinque anni

 

La Corte di Cassazione, con una recente ordinanza, ha confermato il principio secondo cui la scadenza del termine perentorio sancito per opporsi o impugnare un atto di riscossione mediante ruolo, o comunque di riscossione coattiva, produce soltanto l’effetto sostanziale della irretrattabilità del credito, ma non anche la c.d. “conversione” del termine di prescrizione breve eventualmente previsto in quello ordinario decennale

Il Commercialista Gastronomico e la barbajata di Gioacchino Rossini

 

Il 2018 è l’anno del 150′ anniversario dalla scomparsa di Gioacchino Rossini, per questa occasione il Commercialista Gastronomico vi propone un dolce rossiniano e musicofilo: la barbajata

Notifica dell’impugnazione della sentenza alla parte personalmente

 

La Cassazione ha riaffrontato il tema del luogo della notificazione dell’appello nelle liti tributarie: risulta correttamente eseguita la notifica effettuata a mani al domicilio reale, alla parte personalmente, una volta tentata vanamente la notifica al domicilio eletto presso il difensore costituito in primo grado, perchè risultato ivi sconosciuto, senza che fosse stata effettuata la comunicazione di variazione

Servizi di baby-sitting alternativi al congedo parentale: come richiedere il contributo con il libretto famiglia per il lavoro accessorio

 

Anche per l’anno 2018 è possibile per le lavoratrici madri, anche autonome, di usufruire di contributi fino a 600 euro mensili per accedere ai servizi di baby-sitting in alternativa al congedo parentale; dopo l’abrogazione del lavoro accessorio tramite voucher e conseguente introduzione del nuovo libretto famiglia, l’INPS ha fornito le opportune istruzioni per accedere al Contributo per l’acquisto di servizi di baby-sitting con le nuove modalità previste per le prestazioni occasionali

Il fine di contrastare evasione e frode fiscale non può giustificare un ostacolo alla libertà di stabilimento

 

Se la normativa nazionale istituisce una presunzione generale di frode e di abuso, pregiudica l’obiettivo perseguito dalla direttiva europea sulle società madri e figlie, ossia la libertà di stabilimento nell’Unione europea. Tale normativa è contraria alle disposizioni comunitarie – il caso in esame interessa un contenzioso derivante dalla normativa francese

Associazioni sportive dilettantistiche: fusione per incorporazione e trasferimento del titolo sportivo

 

In caso di fusione per incorporazione di associazioni sportive dilettantistiche con conseguente trasferimento del titolo sportivo, il soggetto incorporante assume con il patrimonio anche i debiti dell’associazione incorporata

Operazioni in contanti legate al turismo: comunicazione in scadenza al 10 aprile

 

Gli esercenti commercio al minuto e attività assimilate nonché le agenzie di viaggio e turismo presso i quali sono stati realizzati, in denaro contante, gli acquisti di beni e dai quali sono rese le prestazioni di servizi legate al turismo, che effettuano la liquidazione mensile ai fini Iva, devono inviare la comunicazione analitica di tali operazioni. La comunicazione di tali dati relativi al 2017 scade il prossimo 10 aprile: ecco una sintesi della comunicazione polivalente da inviare

Ecco come pagare i rifornimenti per detrarre l’Iva sulle spese dei carburanti – diario quotidiano del 6 aprile 2018

 

1) Ecco come pagare per detrarre l’Iva sulle spese dei carburanti
2) Benefici fiscali e contributivi per chi inizia una nuova attività in regime forfettario
3) Credito PMI: ecco le risorse disponibili per investimenti in beni strumentali
4) Accesso all’APE sociale e alla pensione anticipata per i lavoratori precoci
5) Accertamenti e controlli tributari: l’Erario incassa 70 milioni di euro in più nei primi due mesi del 2018
6) Tenuta dell’Albo dei Commercialisti: pronto il sondaggio su come si svolgono controlli e verifiche periodiche
7) Trasparenza dell’Ordine territoriale Commercialisti: è il collegio sindacale che deve rilasciare l’attestazione OIV entro il 30 aprile 2018
8) IFAC 2018: è partito il sondaggio sugli studi dei Commercialisti
9) Consiglio nazionale dei Commercialisti: è guerra aperta contro l’escapologo
10) Revisione della spesa dei ministeri: online gli accordi di monitoraggio

Sentenza n. 3919-2018 Tribunale di Milano (pubbl. 05.04.2018) – Riconoscimento qualità di agente

 

Tale sentenza rende conto della delicatezza della ponderazione necessaria degli elementi per riconoscere oppure negare l’esistenza della qualità di agente

Accertamento nullo se la delega è generica

 

Torniamo sul caso della delega sottostante all’avviso di accertamento, segnalando una recente sentenza della CTR di Bari: l’avviso di accertamento è nullo se il capo dell’ufficio non ha conferito la delega al funzionario per la sottoscrizione

Disciplina IVA per immobile da adibire ad affittacamere

 

In caso di ristrutturazione di un immobile destinato ad attività di affittacamere l’IVA derivante dai lavori di ristrutturazione è detraibile? ricordiamo che per tali attività l’immobile utilizzato può essere catastalmente classificato come civile abitazione

Le ritenute sui frutti del trust trasparente

 

Il trust trasparente che eroga i frutti ai beneficiari deve operare una ritenuta alla fonte sugli stessi nella misura del 26%? esaminiamo il caso in base alle norme del Testo unico, alla prassi e alla giurisprudenza aggiornate. Nell’articolo illustriamo anche la compilazione pratica del rigo RL4 del prossimo modello Redditi

Spesometro 2017: ultime criticità prima dell’invio di domani

 

A grande richiesta dei nostri lettori pubblichiamo un ultimo ripasso alla gestione dello spesometro 2017 in scadenza domani 6 aprile – in questi ultimi giorni tanti lettori stanno inseguendo le ultime correzioni richieste dal complesso adempimento

Voucher per la digitalizzazione: fissata la data per le richieste di erogazione – Diario quotidiano del 5 aprile 2018

 

1) Iper ammortamento: chiarimenti a tutto campo
2) Principi contabili internazionali: l’interpretazione IFRIC 22 operazioni in valuta estera e anticipi
3) Voucher digitalizzazione: fissata la data per le richieste di erogazione
4) Impresa sociale: nuove modalità di iscrizione al Registro delle imprese
5) Nel contratto di rete niente professionisti ed associazioni
6) Immobiliare: nuovo portale del Notariato con il “bollino di garanzia del notaio”
7) GDPR: applicazione uniforme Legge privacy nell’Unione europea e garanzie
8) Modello Iva 74 bis: aggiornati i programmi per la compilazione e controlli
9) Altre notizie: esenzione canone Rai, novità; mercato immobiliare: dall’Omi i dettagli; prestazioni economiche di malattia

L’iscrizione in bilancio dei bitcoin

 

qual è la corretta modalità di iscrizione in bilancio degli strumenti finanziari innovativi, quali le criptovalute – di cui i bitcoin sono la più conosciuta -, se vengono apportati nel patrimonio di una società?

Accertamento IVA, IRPEF e IRAP – sentenza della Corte di Cassazione Sez. 5 Num. 8246 Anno 2018

 

Segnaliamo il caso di accoglimento parziale di ricorso proposto dal contribuente avverso avviso di accertamento di maggiori imposte IVA, IRPEF e IRAP, per indebita emissione di nota credito per corrispettivi non incassati in relazione a fatture emesse, e per indebita imputazione di costi non di competenza

Studi di settore: i correttivi per i semplificati in Gazzetta Ufficiale – Diario Fiscale quotidiano del 4 aprile 2018

 

1) Ecobonus 2018: possono essere trasmessi i dati sugli interventi di efficienza energetica
2) Attribuito codice nell’Archivio Comuni e Stati Esteri
3) SAF: progetto specializzazioni da rivedere
4) Scadenza spesometro del 6 aprile 2018: arrivano gli ultimi chiarimenti
5) Studi di settore: i correttivi per i semplificati in G.U.
6) Le principali voci di spesa, da quest’anno, sono disponibili nel cassetto fiscale
7) Privacy: stop al controllo massivo delle email aziendali dei dipendenti
8) Differito il termine sulle risorse per interventi di riqualificazione aree di crisi
9) Regime di solidarietà dell’appalto anche per la subfornitura
10) Report Commercialisti: il 75% dei contribuenti Irpef ha già un prelievo inferiore al 15%

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it