Cerca in Commercialista Telematico


Ricerca in corso...

Consulenza del lavoro
Un recente messaggio INPS chiarisce qual è la sorte del TFR maturato dal lavoratore che aderisce previdenza complementare, nel caso in cui l’azienda presso la quale lavora versa al Fondo di tesoreria INPS.

Consulenza del lavoro Previdenza
Entro il prossimo 16 dicembre 2019 scade il termine per il versamento dell'acconto dell'imposta sostitutiva sul TFR e, come noto; l’aliquota di tassazione è pari al 17%. Il saldo dell'imposta sostitutiva sarà dovuto entro il 17 febbraio 2020.
Vediamo nel dettaglio...

Consulenza del lavoro Diritto fallimentare
Nuove disposizioni arrivano dall’INPS in merito alla gestione dell’istruttoria per poter accedere al Fondo di Garanzia del TFR istituito presso l’INPS quando il lavoratore vede leso il proprio diritto di ottenere il Trattamento di Fine Rapporto (il caso tipico è il fallimento del datore di lavoro).
L'INPS ha recentemente chiarito quale documentazione deve essere presentata per accedere al Fondo di Garanzia.

Consulenza del lavoro OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione)

L’INPS torna sull’intervento del Fondo di garanzia TFR in caso di trasferimento d’azienda.

Il tema ha generato notevoli ripercussioni nel corso del tempo, una grande serie di contenziosi, cosicché si è reso necessario andare a chiarire in quali casi è possibile avvalersi del fondo di garanzia e in quali casi è invece precluso l’accesso al medesimo Fondo da parte dei lavoratori.


Consulenza del lavoro News Fiscali - Commercialista Telematico
Il cd. “Decreto Genova”, ha previsto la possibilità di accesso alla CIGS per crisi aziendale per le imprese che abbiano cessato la propria attività produttiva senza aver ancora concluso la procedura di licenziamento di tutti i lavoratori, e per le imprese in corso di cessazione. In aggiunta dà anche la possibilità di essere esonerati dal pagamento delle quote di accantonamento del TFR e dal pagamento del Ticket NASpI; il Ministero del Lavoro interviene in questo contesto a specificare ulteriormente le condizioni e le modalità per l’accesso all’esonero

Consulenza del lavoro
Lunedì 17 dicembre 2018 (termine prorogato in quanto il 16 è domenica) i datori di lavoro sono tenuti a corrispondere all’Erario l’acconto 2018 dell’imposta sostitutiva sul TFR per pagare l'anticipo di imposte dovute dai lavoratori sul rendimento derivante dal trattamento di fine rapporto. L’imposta è pari al 17% e può essere determinata in base a due metodi di calcolo: il metodo storico o il metodo previsionale. Con il presente contributo si illustra come avviene annualmente la rivalutazione del TFR e quali sono i soggetti obbligati a versare l’imposta sostitutiva. Particolare attenzione verrà dedicata ai due criteri di calcolo menzionati. Un ripasso per ottemperare alla scadenza correttamente

Previdenza
Entro il prossimo 17 dicembre 2018 scadrà il termine per il versamento dell'acconto dell'imposta sostitutiva sul TFR e la normativa ha subito un cambiamento a far data dall'anno 2015 che ha portato alla modifica dell’aliquota di tassazione, che è passata dall' 11% al 17%. Facciamo il punto della situazione...

Consulenza del lavoro
Presto spirerà il termine per poter fruire del TFR in busta paga per i soggetti che ne hanno fatto richiesta ai sensi dell’opportunità fornita dalla Legge di Stabilità 2015. la quale aveva previsto l’introduzione dell’istituto in via sperimentale dall'1 marzo 2015 al 30 giugno 2018; lo strumento non è però stato reso strutturale da parte del Legislatore, così che a partire dalla paga di luglio 2018 si renderà necessario ritornare alle regole ordinarie di conferimento del TFR

Consulenza del lavoro
Il prossimo 18 dicembre scade il termine per versare l'acconto dell'imposta sostitutiva dovuta sulla quota di rivalutazione del TFR maturata nel 2017: un ripasso delle regole per il calcolo di tali imposte e per gli adempimenti di versamento da parte del datore di lavoro

Consulenza del lavoro Diritto fallimentare
Quando il datore di lavoro è insolvente, il lavoratore può avvalersi del Fondo di Garanzia presso l’INPS per la liquidazione del TFR e/o dei crediti da lavoro facenti riferimento alle retribuzioni maturate negli ultimi tre mesi; una tematica molto sentita anche durante le procedure concorsuali

Consulenza del lavoro
Una recente sentenza di Cassazione spiega in quali casi l’INPS versa il TFR dei dipendenti al posto dell’azienda; inoltre nelle 11 pagine di rassegna ci dedichiamo agli incentivi all'esodo, cessione del quinto, APE per la pensione anticipata...

Consulenza del lavoro
Il recente decreto sulle procedure fallimentari ed esecutive ha introdotto nuovi limiti e nuove regole per il pignoramento della retribuzione (pensioni e stipendi): una prima analisi delle novità

Consulenza del lavoro
Una guida ad una delle novità del 2015: la possibilità per il lavoratore dipendente di richiedere l'erogazione del TFR in busta paga insieme allo stipendio; i casi in cui è possibile la richiesta ed i casi in cui è esclusa, la definizione della quota da versare mensilmente, l'imponibilità fiscale e contributiva, le agevolazioni al finanziamento specifiche previste per le aziende...

Consulenza del lavoro Previdenza
Inoltre (nelle 21 pagine di rassegna): la Cassa integrazione, il Naspi e gli altri strumenti previdenziali dopo il Jobs Act; la decontribuzione per l'edilizia; l'assicurazione INAIL per l'amministratore societario; gli aggiornamenti per il rinnovo contrattuale dei dipendenti bancari

Appalti pubblici Consulenza del lavoro Previdenza
Inoltre - nelle 28 pagine di rassegna -: la nuova ASPI, le novità in tema di DURC per l'edilizia privata, le problematiche dell'attribuzione del TFR in busta paga... vedi indice

Consulenza del lavoro
Una delle più discusse novità della Legge di stabilità 2015 è quella che permette ai lavoratori dipendenti di ricevere il TFR in busta paga: alcune valutazioni di convenienza sono obbligatorie

Consulenza del lavoro Previdenza
Inoltre: le novità in tema di lavoro intermittente, i rapporti con le Pubbliche Amministrazioni e la fatturazione elettronica, la maxisanzione per il lavoro nero, le ultime dalla Cassazione... 23 pagine, vedi indice...

Gestione e Valutazione del Personale
Per i dipendenti pubblici che hanno maturato entro il 31 dicembre 2011 i requisiti anagrafici e contributivi ai fini della pensione, il termine di pagamento al trattamento di fine servizio (Tfs) o di fine rapporto (Tfr) decorre a partire dalla data in cui si è verificato il collocamento a riposo

Bilancio Consulenza del lavoro
In vista della scadenza di lunedì 16 dicembre, pubblichiamo una guida al calcolo ed alla contabilizzazione dell'acconto dovuto per l'imposta sostitutiva sul TFR

Consulenza del lavoro Il caso del giorno
Come ogni anno, il 16 dicembre scade il termine per pagare l'acconto dell'imposta sostitutiva sul TFR: un ripasso della modalità di calcolo e degli obblighi di versamento

OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione)
Analisi delle operazioni da svolgere in caso di fusione tra due società nessuna delle quali soggetta all’obbligo ma con un numero di dipendenti, dopo l’operazione, superiore al limite di 50

Bilancio Consulenza del lavoro Modello Redditi - Unico
In vista della scadenza del 17 dicembre, un ripasso del calcolo e della contabilizzazione (con esempi pratici di scritture) dell'imposta sostitutiva sul TFR maturato dai dipendenti

Previdenza Corso di approfondimento su paghe e contributi
Prosegue la trattazione iniziata il mese scorso sul fondo di garanzia del trattamento di fine rapporto istituito presso l'Inps.

Corso paghe
Analisi di una tematica veramente attuale: cosa accade se il datore di lavoro si trova nell'impossibilità di erogare il TFR? Quali strumenti vi sono a tutela del lavoratore?

Corso pratico di contabilità
Dedichiamo questa lezione del nostro corso di contabilità alle registrazioni necessarie per rilevare correttamente tale imposta derivante dal TFR maturato dai dipendenti

Consulenza del lavoro
Capita sovente al datore di lavoro di ricevere richiesta da parte del lavoratore di un’anticipazione del TFR: i singoli contratti prevedono norme e adempimenti specifici per la sua concessione

Previdenza
Regime contributivo delle stock option; presentazione via web delle domande di Cassa Integrazione Guadagni straordinaria; licenziamento del lavoratore per critiche al datore di lavoro; INAIL – comunicazione tassi premio 2010; Legge 297/82 - TFR indice rivalutazione mese di novembre 2009; INAIL – linee guida sull’obbligo assicurativo dell’imprenditore artigiano; festività del 25 e del 26 dicembre 2009; corrispettivi dei contratti di autotrasporto merci – violazione dei corrispettivi minimi previsti per i contratti non scritti – individuazione dell’autorità competente all’applicazione delle sanzioni; accordo 18 dicembre 2009 - elemento economico territoriale; pagamento e monitoraggio della Cig e mobilità in deroga

Previdenza
Conferimento del Trattamento di Fine Rapporto alle forme pensionistiche complementari o al Fondo di Tesoreria; sicurezza sul lavoro; riconducibilità del contratto di apprendistato al rapporto di lavoro a tempo indeterminato; dipendenti tenuti a disposizione a turni per sostituire lavoratori improvvisamente assenti; PREVINDAI: quota di contribuzione eccedente il limite di deducibilità fiscale; INAIL: oscillazione del tasso medio per prevenzione dopo il primo biennio di attività; contratti di solidarietà; modalità di recupero del contributo di solidarietà su somme e contributi accantonati a favore dei dipendenti per finalità diverse da quelle della previdenza complementare

IVA
Un ottimo prospetto esplicativo della deducibilità fiscale costi e I.V.A. su spese alberghi e pasti; guida al versamento dell'acconto imposta sul TFR; guida al versamento dell’acconto IVA 2008; tantissime novità fiscali del giorno

1 2 3 5
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it

Emergenza COVID-19

Gentile Lettore,
Commercialista Telematico ha deciso di mantenere attivi tutti i suoi servizi per informare e supportare tanti professionisti e imprese in questo difficile momento e ugualmente è impegnato nell’attuare le misure di contrasto alla diffusione del coronavirus a protezione dei propri dipendenti e collaboratori. Pertanto, qualora ne avessi necessità, ti invitiamo a utilizzare la comunicazione via e-mail anziché quella telefonica.
Ti risponderemo ai seguenti indirizzi: info@commercialistatelematico.com o ecommerce@commercialistatelematico.com

#IORESTOACASA