Cerca in Commercialista Telematico


Ricerca in corso...

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale News Fiscali - Commercialista Telematico
In caso di separazione tra i coniugi che possiedono un immobile vi è il rischio di perdere i benefici fiscali legati all'acquisto dell'abitazione principale. In questo articolo analizziamo le implicazioni fiscali delle più note modalità di risoluzione delle problematiche legate alla casa coniugale: la cessione al coniuge, la cessione ai figli...

Uno sguardo approfondito alle novità introdotte dalla Legge n. 27 del 24 aprile 2020, di conversione del D.L. 17 marzo 2020 Cura Italia: dalle novità in materia di imprese, agli enti non profit, mutui prima casa, sospensione rate mutuo prima casa, e molto altro...

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
In questo intervento, dopo aver rilevato il caso di specie e la giurisprudenza che si è formata, ci soffermiamo sulle novità in tema di agevolazioni prima casa, disposte dal Decreto liquidità, in ordine alla sospensione dei termini per l’adempimento degli obblighi normativi, a seguito del COVID-19.

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
Nel caso di acquisto immobiliare per il quale il contribuente, in sede di prima registrazione dell’atto, abbia fruito dell’agevolazione prima casa, potrebbe essere utile per il contribuente stesso formulare l’istanza di riliquidazione dell’imposta di registro, inizialmente assolta, laddove si realizzino le condizioni per la decadenza dell’agevolazione.

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
Il mancato stabilimento nei termini di legge della residenza per lo stato di inabitabilità dell’immobile comporta la decadenza dall'agevolazione? Ecco il commento ad una recente ordinanza della Cassazione sulle sempre verdi regole in tema di agevolazioni prima casa.

Internazionalizzazione

La vicenda che racconteremo in questo articolo e che riguarda il Premier Inglese Boris Johnson è una vicenda sintomatica di come non si debba sottovalutare il fatto di essere un Accidental American con residenza estera: Boris Johnson è, infatti, Cittadino Americano dalla nascita in quanto nato a New York.

Nel 2015 si è visto recapitare un avviso di Accertamento da parte dell'IRS Americano per una plusvalenza connessa con la vendita della propria casa a Londra, avvenuta nel 2009. 

Vediamo di capire cosa è successo.


IVA

Nell’ordinamento italiano le agevolazioni fiscali che il legislatore ha nel tempo introdotto in riferimento al settore immobiliare in senso lato (comprendendo quindi oltre alle fasi di compravendita e di costruzione quella di godimento del bene immobile) sono numerose ed articolate in modo complesso.

Vediamo di esaminarle in modo sintetico anche se esauriente, partendo dall'acquisto della prima casa e dalle opere di urbanizzazione.

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale IVA
Il trasferimento dell'immobile prima del decorso del termine di cinque anni dall'acquisto, se effettuato in favore del coniuge in virtù di una modifica delle condizioni di separazione, comporta la decadenza dai benefici fiscali?

Immobili & Imposte indirette Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
Non è possibile avvalersi dei benefici in presenza di proprietà di altro immobile ubicato nello stesso Comune

Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI) News Fiscali - Commercialista Telematico
La casa coniugale assegnata al coniuge (nell’ipotesi di separazione) o all’ex coniuge, in caso di divorzio, è completamente detassata ai fini dell’IMU. Gli effetti sono dovuti all’applicazione di una disposizione che ne prevede l’assimilazione all’abitazione principale. L’assegnazione al coniuge o all’ex coniuge deve essere disposta, affinché operi la predetta assimilazione, dal provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio...

Immobili & Imposte indirette
In assenza del requisito della “graffatura” al bene principale agevolato, è possibile estendere il regime di favore c.d. “prima casa” al terreno?
Quali sono le caratteristiche che deve avere un terreno per poter essere considerato pertinenza di una casa di abitazione e godere delle agevolazioni fiscali «prima casa» in acquisto?
E’ corretto escludere dall’agevolazione, l’acquisto di un’area di pertinenza, non censita al catasto dei fabbricati unitamente al bene principale, ma autonomamente censita al catasto dei terreni?
È legittima la prassi diffusa degli uffici dell'Agenzia delle Entrate di non riconoscere la sussistenza del rapporto pertinenziale tra un fabbricato residenziale e il terreno circostante qualora gli stessi siano, come peraltro è logico attendersi, diversamente accatastati: il primo al nuovo catasto edilizio urbano e il secondo al nuovo catasto terreni?

Immobili & Imposte indirette
La Corte di Cassazione va ad innovare rispetto ad un precedente orientamento il proprio parere sull'agevolazione "prima casa" in caso di trasferimento dell’immobile in favore del coniuge in virtù di una modifica delle condizioni di separazione e prima del decorso del termine di cinque anni dall'acquisto.

Gli accordi di separazione fra coniugi, anche quando l'immobile viene trasferito, non impediscono il godimento dei benefici prima casa. Sono queste le conclusioni raggiunte dalla Corte di Cassazione con recente ordinanza

La Corte di Cassazione allarga i confini dell’agevolazione per l’acquisto della prima casa ed ammette la spettanza del beneficio anche laddove l’acquirente possegga un’altra abitazione – non agevolata – nello stesso Comune in cui intende effettuare l’acquisto del nuovo immobile; ciò a condizione che l’immobile già posseduto non sia idoneo ad essere abitato

Immobili & Imposte indirette
La Corte di Cassazione ha affermato che il requisito per fruire dell’agevolazione prima casa è l’inesistenza di altro immobile concretamente idoneo a soddisfare le esigenze abitative dell’acquirente e, in tale ipotesi, vi rientra l’immobile preposseduto indisponibile perché locato ad un terzo, sempre che la locazione non sia stata preordinata

Immobili & Imposte indirette Operazioni in banca
Il mutuo SAL è un contratto di mutuo fondiario assistito da ipoteca col quale la banca concede erogazioni parziali in pre-ammortamento in base allo stato di avanzamento lavori, previa perizia di un tecnico scelto dall’istituto bancario. Il perito accerta lo stato di avanzamento dei lavori, previa presentazione delle fatture dei pagamenti effettuati, il valore dei beni costruiti, nonché l’esecuzione delle opere a regola d’arte, in conformità anche alle leggi urbanistiche e a quanto precedentemente descritto alla banca. Solitamente utilizzato dalle imprese, esso può essere tuttavia concesso a privati per la costruzione o ristrutturazione di una casa, con iscrizione d’ipoteca sul terreno ovvero sull’immobile da ristrutturare

Immobili & Imposte indirette Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
In tema di imposta di registro, al fine della fruizione delle agevolazioni prima casa, nel caso di acquisto di immobile ubicato in un comune diverso da quello di residenza dell'acquirente, occorre quest'ultimo trasferisca ivi la propria residenza entro il termine di diciotto mesi dall'atto, in caso contrario, si configurerà l'ipotesi di inadempimento di un vero e proprio obbligo del contribuente verso il Fisco, con conseguente decadenza dal beneficio

Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
Rispondiamo al quesito di un lettore in merito agli adempimenti IMU in caso di abitazione principale caduta in successione e abitata solo da uno degli eredi: nel 2015 decede la madre; il padre e un figlio rimangono a vivere nella casa coniugale; nel 2018 decede anche il genitore e un solo figlio rimane a vivere nella casa coniugale. L'IMU è dovuta o no?

Immobili & Imposte indirette Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
E' esclusa la possibilità di poter godere delle agevolazioni prima casa nel caso di acquisto dell’immobile nel Comune in cui si svolge attività lavorativa, in caso mancato tempestivo trasferimento della residenza anagrafica preannunciato nell'atto di acquisto

Immobili & Imposte indirette Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale IVA
La Corte di Cassazione, con recente ordinanza, ha confermato che, ai fini dell’agevolazione prima casa, ciò che rileva è la classificazione catastale dell’immobile, e pertanto anche nell’ipotesi che lo stesso sia adibito a studio professionale, non potrà godere delle agevolazioni chi sia già possessore di immobile

Sentenze tributarie
Segnaliamo una sentenza della C.T.P. di Lecce che tratta della notifica presso la casa comunale di cartelle di Equitalia: anche tali atti vanno portati a conoscenza del contribuente secondo le modalità previste dalla Legge (sentenza segnalata dall'avv. Maurizio Villani)

IRPEF
Quali sono i casi in cui è possibile detrarre dall'IRPEF i costi di costruzione del posto auto pertinenziale alla prima casa? Si tratta di un caso di detrazione non sempre di facile applicazione; l'articolo comprende un facsimile di certicazione del costo da parte dell'impresa costruttrice

Riscossione dei tributi Il caso del giorno
è possibile per il fisco pignorare la prima casa del contribuente per procedere alla riscossione coattiva? Dal Decreto del fare del 2013 ad oggi si è tentato di tutelare l'abitazione principale dalle pretese creditorie del fisco ma senza escludere del tutto la possibilità di pignoramento... --->

Immobili & Imposte indirette
Se per godere delle agevolazioni prima casa bisogna effettuare un trasferimento di residenza, questo va compiuto entro un anno dal rogito dell'immobile

Immobili & Imposte indirette
Nel calcolare la metratura utile per definire se la casa è di lusso è importante anche il ripostiglio; ricordiamo che le case definite di lusso non godono delle agevolazioni prima casa

Operazioni in banca
I titolari di un mutuo contratto per l'acquisto della prima casa possono beneficiare della sospensione del pagamento delle rate, e non solo della quota capitale, al verificarsi di situazioni di temporanea difficoltà, destinate ad incidere negativamente sul reddito complessivo del nucleo familiare: le istanze al Fondo di solidarietà per l'acquisto della prima casa vanno presentate entro il 31 dicembre

Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI) Il caso del giorno
La ex casa coniugale assegnata al coniuge in caso di separazione legale o divorzio non è soggetta ad IMU, mentre sussistono dubbi sulla possibile esenzione dalla TASI

IRPEF
Il coniuge superstite, cointestatario con l'altro coniuge del mutuo ipotecario stipulato per la ristrutturazione dell'abitazione principale, qualora si sia accollato l'intero mutuo e, sempreché sussistano tutte le altri condizioni richieste dalla norma agevolativa, può usufruire della detrazione sul 100% degli interessi passivi sostenuti

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
Il principio del favor rei trova un limite soltanto nell'intervenuto pagamento della sanzione, così che colui che ha pagato non può chiedere la restituzione, mentre, anche in presenza di provvedimento definitivo, non è possibile la riscossione delle somme (ancora) dovute - il caso delle prime case che erano di lusso prima del 2014

Immobili & Imposte indirette
In caso di separazione la casa di abitazione è spesso oggetto di contesa; il coniuge separato non perde le agevolazioni prima casa se deve cedere la sua porzione di immobile all'altro coniuge

1 2 3 13
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it