Sentenze tributarie

 
il fisco non può procedere ad accertamento basato sullo studio di settore solo rilevando la differenza fra i calcoli di Gerico e ricavi dichiarati dal contribuente: deve dimostrare che i risultati di Gerico sono veritieri rispetto alla situazione in cui opera il contribuente (C.T.R. di Bari, sez. dist di Lecce - segnalata dall'avv. Maurizio Villani)

 
un contenzioso sulla ripresa a tassazione di un canone di affitto d'azienda basata sulla differenza fra canone convenuto e canone riportato nel contratto: per recuperare a tassazione la differenza il fisco deve provare che l'eventuale minor importo rappresenta una vera evasione fiscale (C.T.R. di Bari, segnalata dall'avv. Maurizio Villani)

 
in caso di contestazione di maggior valore ai fini dell'imposta di registro, il Fisco non può limitarsi a produrre la stima dei valori formulata dall'UTE, deve adattare questi valori alla sistuazione reale del terreno edificabile oggetto di contratto (C.T.R. Puglia, segnalata dall'avv. Maurizio Villani)

 
in caso di cessazione di una società e cancellazione dal registro delle imprese la responsabilità fiscale è diversa per i soci e per i liquidatori: i soci rispondono degli omessi versamenti se ricevono un riparto dall'attivo di liquidazione, i liquidatori sono responsabili anche in caso di violazione delle clausole di prelazione stabilite dalla legge a favore del Fisco