IRAP

 
il professionista che si serve esclusivamente dell’ausilio di una segretaria e di un complesso di beni strumentali che non sono eccedenti il minimo indispensabile per lo sviluppo della propria attività non è soggetto passivo IRAP in quanto non sussiste il presupposto impositivo di autonoma organizzazione

 
siamo agli sgoccioli prima del pagamento di Unico, presentiamo un nuova segnalazione sulla debenza o meno dell'IRAP: il concetto di autonoma organizzazione che fa scattare l'assoggettabilità all'imposta non dipende dai compensi anche elevati incassati dal professionista

 
in periodo di elaborazione di Unico l'IRAP è sempre un tema caldo: in questo articolo analizziamo i casi di soggettività o meno all'IRAP per una serie di contribuenti che a volte non presentano il requisito della 'autonoma organizzazione': professionisti, agenti di commercio, artisti, studi associati, imprese familiari

 
pubblichiamo una sentenza della C.T.R. della Toscana che analizza e risolve il problema dell'aliquota IRAP applicabile ai consorzi fidi (i cd. confidi), in base al loro particolare status societario