IRAP

 
la Legge di Stabilità è intervenuta anche in tema di IRAP: la nuova definizione di autonoma organizzazione per i piccoli professionisti, le agevolazioni specifiche per le imprese agricole e della pesca, la deduzione forfettaria per soggetti minori, il costo dei lavoratori stagionali, quando è presente l’autonoma organizzazione? Il caso dei medici di base

 
il prossimo 30 novembre 2015 scade la seconda (o unica) rata degli acconti 2015 relativi alle imposte IRPEF, IRES, IRAP, cedolare secca sulle locazioni di immobili abitativi, alle imposte patrimoniali su immobili e attività finanziarie all’estero (IVIE e IVAFE), all’imposta sostitutiva per i minimi, agli acconti IVS e della gestione separata

 
 
la vendita a domicilio è una particolare forma di commercio che si realizza mediante il lavoro di un incaricato alle vendite che normalmente agisce senza un vincolo di subordinazione e fuori dall’inquadramento degli agenti di commercio: aspetti principali di questo tipo di vendita, aspetti fiscali, disciplina IVA, analisi delle autorizzazioni amministrative, del particolare regime fiscale e contributivo privilegiato

 
credito d’imposta per le agenzie di viaggi: come e quando è possibile fruirne; nuova Sabatini: ulteriori chiarimenti dal MISE; nell’impresa familiare non può confluire il socio di società di persone; il sequestro preventivo dei beni dell’amministratore è vincolato; trattamento dei costi di ricerca e sviluppo in bilancio e bonus per le imprese: intervento dell’Accademia Romana di Ragioneria; nuova imprenditorialità: pronti 50 milioni per giovani e donne; misure per l’autoimprenditorialità: nuove imprese a tasso zero; la cartella di pagamento non può essere notificata all’associazione non riconosciuta se si è ormai estinta; anche il commercialista di successo non è soggetto ad IRAP; Dogane: controlli a fini tributari, conferma impiego strumenti

 
il caso del libero professionista che lavora da casa, che dichiara: costi € 5.026 per quote di ammortamento, € 1.773 per canoni di locazione finanziaria di beni mobili, € 1.439,00 per consumi, € 9.485,99 per spese locazione immobili, € 19.210,00 per altre spese: non denotano autonoma organizzazione tale da rendere il cliente assoggettabile all'IRAP